Ocean for Future

Ultima Clock Widget

  • :
  • :

che tempo che fa

Per sapere che tempo fa

Per sapere che tempo fa clicca sull'immagine
dati costantemente aggiornati

OCEAN4FUTURE

La conoscenza ti rende libero

su Amazon puoi trovare molti libri sulla storia del mare (ma non solo) e sulla sua cultura :) clicca sull'immagine ed entra in un nuovo mondo :)

i 100 libri da non perdere

NO PLASTIC AT SEA

NO PLASTIC AT SEA

Petizione OCEAN4FUTURE

Titolo : Impariamo a ridurre le plastiche in mare

Salve a tutti. Noi crediamo che l'educazione ambientale in tutte le scuole di ogni ordine e grado sia un processo irrinunciabile e che l'esempio valga più di mille parole. Siamo arrivati a oltre 4000 firme ma continuiamo a raccoglierle con la speranza che la classe politica al di là delle promesse comprenda realmente l'emergenza che viviamo, ed agisca,speriamo, con maggiore coscienza
seguite il LINK per firmare la petizione

  Address: OCEAN4FUTURE

Introduzione al concetto di Sicurezza Marittima

tempo di lettura: 3 minuti

.
livello elementare
.
ARGOMENTO: SICUREZZA MARITTIMA
PERIODO: XXI SECOLO
AREA: MONDO
parole chiave: Maritime security

La Sicurezza marittima viene oggi giorno affrontata sotto due aspetti distinti con i termini anglosassoni di SAFETY e di SECURITY.

Dopo gli attentati terroristici, post 11 settembre, che hanno colpito navi mercantili in tutto il mondo, la Maritime Security ha assunto una sempre maggiore importanza. La Maritime Security è un termine piuttosto vasto che include le azioni necessarie per affrontare le problematiche inerenti la protezione delle navi, delle piattaforme petrolifere e le installazioni portuali da elementi esterni.

Questa immagine ha l'attributo alt vuoto; il nome del file è DSC03894-300x225.jpg

Della Maritime Security si trova traccia già nella Convenzione per la salvaguardia della vita umana in mare (International Convention for the Safety of Life at Sea, normalmente abbreviata come Convenzione SOLAS).

Tale strumento normativo, che si occupava principalmente di Safety fu emendato, nel dicembre 2002 per includervi un nuovo capitolo : “Misure speciali per migliorare la Security marittima” (Cap.XI – 2, SOLAS del 1974) corredato da un Codice di Security valido per la nave e per gli impianti portuali (ISPS Code – International Ship and Port facilities Security Code).  

Il Codice internazionale per la sicurezza delle navi e degli impianti portuali (ISPS) è un regolamento della Unione Europea, adottato il 12 dicembre 2002 con la risoluzione della Conferenza dei governi contraenti della SOLAS del 1974. In particolare, il codice ISPS ha i seguenti obiettivi:

– istituzione di un quadro internazionale che favorisca la cooperazione tra Governi Contraenti, agenzie governative, amministrazioni locali e industrie marittime e portuali, nella valutazione e individuazione di potenziali minacce alla sicurezza per navi o impianti portuali utilizzati per il commercio internazionale, in modo da attuare misure di sicurezza preventive contro tali minacce;

– determinare i ruoli e le responsabilità rispettivi di tutte le parti interessate alla salvaguardia della sicurezza marittima nei porti ea bordo delle navi, a livello nazionale, regionale e internazionale;

– garantire una raccolta e uno scambio tempestivi ed efficienti delle informazioni relative alla sicurezza marittima, a livello nazionale, regionale e internazionale;

– fornire una metodologia per le valutazioni di sicurezza delle navi e dei porti, che faciliti lo sviluppo di piani e procedure di sicurezza delle navi, delle società e degli impianti portuali, che devono essere utilizzati per rispondere ai diversi livelli di sicurezza delle navi o dei porti; 

– garantire che a bordo delle navi e nei porti siano in atto misure di sicurezza marittima adeguate e proporzionate.

Al fine di raggiungere gli obiettivi di cui sopra, i governi contraenti SOLAS, le autorità portuali e le compagnie di navigazione sono tenuti, ai sensi del Codice ISPS, a designare gli ufficiali di sicurezza e il personale appropriati, su ciascuna nave, impianto portuale e compagnia di navigazione.

Avremo modo di analizzare queste importanti problematiche negli articoli futuri; per ora, semplificando, questi due importanti aspetti della sicurezza possono essere definiti come:

SAFETY  ovvero le misure di sicurezza della navigazione (predisposizioni per l’antincendio, emergenze in mare, stabilità delle navi, tenuta al mare, dinamica dei fluidi fluidi, strutture delle navi, analisi dei rischi). Per saperne di più sulla genesi del concetto di SAFETY, si rimanda a  SAFETY at SEA 

SECURITY le misure inerenti la sicurezza delle navi e delle loro interazioni con gli impianti portuali (port facility) in contrasto a pericoli esterni (terrorismo, pirateria, atti illegali in mare). Il campo è in continua evoluzione e molti informazioni le potrete trovare in SECURITY at SEA.

 

Nei prossimi articoli entreremo nei particolari sviscerando la materia che è tutt’altro che semplice, essendo legata da un lato al diritto consuetudinario e dall’altro dall’attenzione ed interesse politico degli Stati a certe problematiche. 

Andrea Mucedola

Fonti
Wikipedia

 

Una sorpresa per te su Amazon Music unlimited   Scopri i vantaggi di Amazon Prime

 

Alcune delle foto presenti in questo blog possono essere state prese dal web, citandone ove possibile gli autori e/o le fonti. Se qualcuno desiderasse specificarne l’autore o rimuoverle, può scrivere a infoocean4future@gmail.com e provvederemo immediatamente alla correzione dell’articolo
,

PAGINA PRINCIPALE

Loading

(Visited 194 times, 1 visits today)
Share
0 0 voti
Article Rating
Sottoscrivi
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
vedi tutti i commenti

Translate:

Legenda

Legenda

livello elementare
articoli di facile lettura

livello medio
articoli che richiedono conoscenze avanzate

livello difficile
articoli di interesse specialistico

Chi c'é online

3 visitatori online

Ricerca multipla

Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors
Filter by Categories
Archeologia
Associazioni per la cultura del mare
Astronomia e Astrofisica
Biologia
Cartografia e nautica
Chi siamo
Climatologia
Conoscere il mare
Didattica
Didattica a distanza
disclaimer
Ecologia
Emergenze ambientali
Fotografia
Geologia
geopolitica
Gli uomini dei record
I protagonisti del mare
Il mondo della vela
L'immersione scientifica
La pesca
La pirateria
La subacquea ricreativa
Lavoro subacqueo - OTS
Le plastiche
Letteratura del mare
Malacologia
Marina mercantile
Marine militari
Materiali
Medicina
Medicina subacquea
Meteorologia e stato del mare
Miti e leggende del mare
nautica e navigazione
Normative
Ocean for future
OCEANO
Oceanografia
per conoscerci
Personaggi
Pesca non compatibile
Programmi
Prove
Recensioni
Reportage
SAVE THE OCEAN BY OCEANDIVER campaign 4th edition
Scienze del mare
Sicurezza marittima
Storia della subacquea
Storia della Terra
Storia Navale
Storia navale del Medioevo (post 476 d.C. - 1492)
Storia Navale dell'età antica (3.000 a.C. - 476 d.C,)
Storia navale dell'età moderna (post 1492 - oggi)
Storia navale della prima guerra mondiale (1914-1918)
Storia navale della seconda guerra mondiale (1939 - 1945)
Storia navale Romana
Subacquea
Subacquei militari
Sviluppi della scienza
Sviluppo compatibile
Tecnica
Uomini di mare
Video
Wellness - Benessere

I più letti di oggi

 i nodi fondamentali

I nodi fanno parte della cultura dei marinai ... su Amazon puoi trovare molti libri sul mare e sulla sua cultura :) clicca sull'immagine ed entra in un nuovo mondo :)

Follow me on Twitter – Seguimi su Twitter

Tutela della privacy – Quello che dovete sapere

> Per contatti di collaborazione inviate la vostra richiesta a infoocean4future@gmail.com specificando la vostra area di interesse
3 visitatori online
3 ospiti, 0 membri
Complessivo: 742 alle 21-09--2018 06:47 pm
Numero max di visitatori odierni: 14 alle 12:05 am
Mese in corso: 53 alle 07-02--2024 03:01 am
Anno in corso: 53 alle 07-02--2024 03:01 am
Share
Translate »
0
Cosa ne pensate?x