Ocean for Future

Ultima Clock Widget

  • :
  • :

che tempo che fa

Per sapere che tempo fa

Per sapere che tempo fa clicca sull'immagine
dati costantemente aggiornati

OCEAN4FUTURE

La conoscenza ti rende libero

su Amazon puoi trovare molti libri sulla storia del mare (ma non solo) e sulla sua cultura :) clicca sull'immagine ed entra in un nuovo mondo :)

i 100 libri da non perdere

NO PLASTIC AT SEA

NO PLASTIC AT SEA

Petizione OCEAN4FUTURE

Titolo : Impariamo a ridurre le plastiche in mare

Salve a tutti. Noi crediamo che l'educazione ambientale in tutte le scuole di ogni ordine e grado sia un processo irrinunciabile e che l'esempio valga più di mille parole. Siamo arrivati a oltre 4000 firme ma continuiamo a raccoglierle con la speranza che la classe politica al di là delle promesse comprenda realmente l'emergenza che viviamo, ed agisca,speriamo, con maggiore coscienza
seguite il LINK per firmare la petizione

Ultimi articoli

  Address: OCEAN4FUTURE

EUDISHOW 2017 … le novità EASYDIVE

Reading Time: 5 minutes

downloadAnche quest’anno l’EUDISHOW (EUROPEAN DIVE SHOW), la più importante manifestazione espositiva europea interamente dedicata al mondo della subacquea, propone novità  dal variegato mondo della subacquea che attirano migliaia di visitatori, subacquei e non, che trovano in questa importante manifestazione internazionale un’occasione di incontri, approfondimenti e di aggiornamenti per tutti gli appassionati del mare. Oltre a numerosi stand, vanno segnalati i Master della subacquea, le sempre interessanti lezioni dell’Università della fotografia e del Video. Da non perdere una interessantissima conferenza promossa dalla DAN Foundation e Apnea Academy, sotto l’egida dell’Accademia Internazionale di Scienze e Tecniche Subacquee dal titolo “Epidemiologia e rischi dell’immersione subacquea ricreativa. Analisi del Data Base DAN: fattori di rischio e sicurezza degli attuali algoritmi decompressivi” (sabato 4 Marzo, dalle ore 13.30 alle 14.30, sul Palco Oceano di Eudi Show 2017) e, sempre nella stessa giornata di sabato, presso la Sala Armonia del padiglione espositivo di Eudi Show, si terrà la Cerimonia di Conferimento dei Tridenti d’Oro e degli Academy Award, onorificenza che sarà conferita alla ditta TEMC-DE-OX per essersi distinta nella progettazione e costruzione di apparecchiature d’avanguardia portando nel mondo l’eccellenza della produzione italiana. Quanto ai  Tridenti d’Oro 2017 i loro nomi sono tali da rendere questa cerimonia un evento da non perdere. Stiamo parlando di personaggi d’eccellenza nel panorama subacqueo mondiale come l’oceanografa Sylvia Earle, Laurent Ballesta ed Edoardo Pavia. Non ultimo al palco Nettuno alle ore 15:3o Ocean4future presenterà la campagna NO PLASTIC AT SEA, una possibilità per comprendere un’emergenza globale che ora sta interessando anche il nostro Mar Mediterraneo. A proposito .. NON DIMENTICATE DI FIRMARE ON LINE LA NOSTRA PETIZIONE CONTRO LE PLASTICHE IN MARE.

In sintesi, un evento da non mancare per una manifestazione che festeggerà il suo 25esimo traguardo.

easydiveTra le tante novità tecniche che avrete modo di vedere ed apprezzare, vorrei incominciare con gli ultimi arrivi in casa EASYDIVE, prodotti già presentati alle più recenti fiere internazionali. Come sappiamo, la EASYDIVE ci ha abituato a queste sorprese: dalle prime LEO alla magia delle LEO 3 fino all’innovazione presentata l’anno scorso, la custodia Leo 3 SMART, che permette di utilizzare i nostri smartphone per fare foto/video sub di tutto rispetto. Provare per credere. Anche quest’anno troveremo nello stand due prodotti molto interessanti. E’ una sfida che l’ormai nota genialità di Fabio Benvenuti, poliedrico imprenditore italiano di Cervia, dopo i successi ottenuti al Salon de la Plonge di Parigi, al Boot 2017 di Düsseldorf  ed al salone di  Barcellona, lancia anche all’EUDISHOW 2017.

L’utilizzo di luci continue in aggiunta o, in alcuni casi, in sostituzione dei strobe subacquei non è cosa nuova ma la vera novità  sono le prestazioni straordinarie di questi due illuminatori, sia in termini di efficienza che di durata, non a caso chiamati REVOLUTION. Inizio con l’illuminatore REVOLUTION 5000 (ovvero l’evoluzione naturale del precedente REVOLUTION 4000). Avendo avuto la possibilità di visionarlo e testarlo in anticipo ne ho potuto apprezzare le caratteristiche. Sebbene felice possessore di due strobe, dopo il test non ho saputo resistere  e ne ho subito acquistato uno per dotare degnamente la mia LEO 3 SMART e la mai gloriosa LEO 2. Non tutti sanno che gli antenati di questo illuminatore, progettati da EASYDIVE nel 2008 con un led da 2000 lumen, negli anni si sono evoluti oggi sfruttando le prestazioni dei led Bridgelux, passando negli anni a flussi di luminosi sempre maggiori. Si inizio’ nel 2010 con i  2600 lumen con un color rendering index (CRI ovvero la misura di quanto naturali appaiono i colori degli oggetti da essa illuminati) di valore 85, passando ai 4000 lumen CRI 90 nel 2014 fino ai 4800 lumen CRI 93 (con una temperatura colore di 3500 kelvin) nel nuovo modello 5000 del 2017. La sperimentazione, effettuata con numerosi test fatti sia in mare che nella piscina Y-40, ha consentito l’affinamento di questo nuovo prodotto,  progettato inizialmente per la video ripresa, che si è dimostrato interessantissimo anche nella fotografia subacquea ravvicinata.

13909130_604682286380514_8087819477729950346_o

L’illuminatore è dotato di tre diversi set di potenza che vengono gestite facilmente tramite il pratico pulsante a rotazione posto sul dorso della torcia. Un altro fattore interessante è che l’illuminatore viene realizzato da un blocco pieno di alluminio e quindi non presenta vie d’acqua. L’unica possibilità di allagarlo è a seguito di urti o rotture della lente che comprometterebbero la perfetta tenuta). La ricarica avviene tramite un connettore esterno che non necessita di aprire il faretto; questo evita qualsiasi via d’acqua e garantisce la perfetta tenuta fino a -150 m.

768X818Fcropped@2x

Il REVOLUTION presenta nella parte frontale delle alette che consentono un raffreddamento rapido in acqua ed una lente piena in cristallo che triplica la profondità di campo della luce in acqua; questa lente (ribadisco non è un dome o un vetro piano) è veramente un valore aggiunto del prodotto. In fase di sperimentazione,  nei test comparativi del medesimo faretto ma con parti frontali diverse, si è potuto apprezzare in acqua la superiorità  di questa lente rispetto al vetro.

r2

In sintesi si tratta di un prodotto dotato di una luce potente, corposa e profonda, che illumina in maniera diffusa la scena grazie alla sua speciale lente in grado di rendere al meglio le cromie dei soggetti che si andranno ad inquadrare. Innovativo è anche il nuovo sistema di carica stagna che elimina ogni possibile via d’acqua (tappo e valvola di sfiato). Inoltre, le nuove batterie Life, durante l’utilizzo e la ricarica, non producono gas.  Se osserviamo la parte posteriore, notiamo la presenza di un interruttore magnetico di accensione e gestione delle potenze che consente di regolare la luce al 30% , al 65%  fino al 100% al terzo scatto. Un blocco di sicurezza, sul pomello di accessione, evita che si possa accendere accidentalmente.

Infine, le autonomie dichiarate dalla casa sono le seguenti:
30% – 4 ore circa
70% – 1 ora e 20 min. circa
100% –  50 min. circa
Tempo di ricarica se totalmente scarico è di circa  3 ore.

revolution box

EASYDIVE produce anche una comoda valigetta per il trasporto in sicurezza dell”illuminatore

Passiamo al fratello maggiore, il REVOLUTION 15000 (derivato dal REVOLUTION 13000), con una potenza doppia del precedente ovvero di 600 W alogeni, 14800 lumen, 3500°K e un CRI 93 (il massimo valore di un CRI è 100).
Il 15000, sebbene realizzato con le stesse caratteristiche costruttive  del 5000, ha una potenza decisamente maggiore che lo rende un must per riprese video professionali. L’autonomia dell’illuminatore è leggermente maggiore e varia, ovviamente, con la percentuale di potenza prescelta:
30 % – 4 ore e 30 min.
70% – 1 ora e 40 min. + 10 min. potenza minima.
100% – 50 min. + 10 min. potenza minima.

Collaudato per una profondità massima di esercizio di 150 metri, ha un peso a secco di circa 1900 grammi equivalente in acqua a circa 450 grammi.

 

Non perdete l’occasione per vederli e provarli allo stand EASYDIVE.

print

(Visited 197 times, 1 visits today)
Share

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Legenda

Legenda

livello elementare articoli per tutti

livello medio articoli che richiedono conoscenze avanzate

livello difficile articoli specialistici

Traduzione

La traduzione dei testi è fornita da Google translator in 42 lingue diverse. Non si assumono responsabilità sulla qualità della traduzione

La riproduzione, anche parziale, a fini di lucro, e la pubblicazione per qualunque utilizzo degli articoli e delle immagini pubblicate è sempre soggetta ad autorizzazione da parte dell’autore degli stessi che può essere contattato tramite la seguente email: infoocean4future@gmail.com


If You Save the Ocean
You Save Your Future

OCEAN4FUTURE

Salve a tutti. Permettetemi di presentare in breve questo sito. OCEAN4FUTURE è un portale, non giornalistico, che pubblica articoli e post di professionisti e accademici che hanno aderito ad un progetto molto ambizioso: condividere la cultura del mare in tutte le sue forme per farne comprendere la sua importanza.

Affrontiamo ogni giorno tematiche diverse che vanno dalla storia alle scienze, dalla letteratura alle arti.
Gli articoli e post pubblicati rappresentano l’opinione dei nostri autori e autrici (non necessariamente quella della nostra redazione), sempre nel pieno rispetto della libertà di opinione di tutti.
La redazione, al momento della ricezione degli stessi, si riserva di NON pubblicare eventuale materiale ritenuto da un punto di vista qualitativo non adeguato e/o non in linea per gli scopi del portale. Grazie di continuare a seguirci e condividere i nostri articoli sulla rete.

Andrea Mucedola
Direttore OCEAN4FUTURE

Chi c'é online

22 visitatori online

Ricerca multipla

Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Filter by Categories
Archeologia
Associazioni per la cultura del mare
Astronomia e Astrofisica
Biologia
Cartografia e nautica
Chi siamo
Climatologia
Conoscere il mare
Didattica
Didattica a distanza
disclaimer
Ecologia
Emergenze ambientali
Fotografia
Geologia
geopolitica
Gli uomini dei record
I protagonisti del mare
Il mondo della vela
L'immersione scientifica
La pesca
La pirateria
La subacquea ricreativa
Lavoro subacqueo - OTS
Le plastiche
Letteratura del mare
Malacologia
Marina mercantile
Marine militari
Materiali
Medicina
Medicina subacquea
Meteorologia e stato del mare
nautica e navigazione
Normative
Ocean for future
OCEANO
Oceanografia
per conoscerci
Personaggi
Pesca non compatibile
Programmi
Prove
Recensioni
Reportage
SAVE THE OCEAN BY OCEANDIVER campaign 4th edition
Scienze del mare
Sicurezza marittima
Storia della subacquea
Storia della Terra
Storia Navale
Storia navale del Medioevo (post 476 d.C. - 1492)
Storia Navale dell'età antica (3.000 a.C. - 476 d.C,)
Storia navale dell'età moderna (post 1492 - oggi)
Storia navale della prima guerra mondiale (1914-1918)
Storia navale della seconda guerra mondiale (1939 - 1945)
Storia navale Romana
Subacquea
Subacquei militari
Sviluppi della scienza
Sviluppo compatibile
Tecnica
Uomini di mare
Video
Wellness - Benessere

I più letti di oggi

 i nodi fondamentali

I nodi fanno parte della cultura dei marinai ... su Amazon puoi trovare molti libri sul mare e sulla sua cultura :) clicca sull'immagine ed entra in un nuovo mondo :)

Follow me on Twitter – Seguimi su Twitter

Tutela della privacy – Quello che dovete sapere

> Per contatti di collaborazione inviate la vostra richiesta a infoocean4future@gmail.com specificando la vostra area di interesse
Share
Translate »