If you save the Ocean You save the Planet

Eventi

  • No events

OCEAN4FUTURE

La conoscenza ti rende libero

su Amazon puoi trovare molti libri sulla storia del mare (ma non solo) e sulla sua cultura :) clicca sull'immagine ed entra in un nuovo mondo :)

i 100 libri da non perdere

NO PLASTIC AT SEA

NO PLASTIC AT SEA

Petizione OCEAN4FUTURE

Titolo : Impariamo a ridurre le plastiche in mare

Salve a tutti. Noi crediamo che l'educazione ambientale in tutte le scuole di ogni ordine e grado sia un processo irrinunciabile e che l'esempio valga più di mille parole. Siamo arrivati a oltre 4000 firme ma continuiamo a raccoglierle con la speranza che la classe politica al di là delle promesse comprenda realmente l'emergenza che viviamo, ed agisca,speriamo, con maggiore coscienza
seguite il LINK per firmare la petizione

Ultimi articoli

  Address: OCEAN4FUTURE

Il Guglielmo Marconi … militare

Reading Time: 3 minutes

.

livello elementare

.

ARGOMENTO: STORIA NAVALE
PERIODO: XX SECOLO
AREA: DIDATTICA
parole chiave: Guglielmo Marconi
.

Spesso si cita Guglielmo Marconi, ufficiale della Regia Marina. In realtà Marconi si limitò a vestire la divisa in poche ed opportune occasioni. Il suo foglio matricolare è un vero guazzabuglio, segno anche di favori ed interpretazioni delle leggi che neppure all’ epoca mancavano.

Questa immagine ha l'attributo alt vuoto; il nome del file è marconi-mil-2-1024x719.png

Marconi sul Monte Grappa – ringrazio l’USMM

Pur iscritto nella leva di terra, il giovane Guglielmo Marconi espletò invece il servizio militare nella Regia Marina italiana. Pur essendo nato in una città dell’entroterra Marconi fu infatti inserito nel Corpo Reali Equipaggi in qualità di operaio. Una cosa curiosa è che Marconi lo svolse però all’ambasciata italiana di Londra dal 1º novembre 1900. Evidentemente gli appoggi non gli mancavano. Trasferito poi in Italia fu congedato il 1º novembre 1901 ma, per età, fu trasferito nell’esercito il 31 dicembre 1906.

Questa immagine ha l'attributo alt vuoto; il nome del file è marconi-divisa.png

Anni dopo, Marconi venne nominato senatore a vita del Regno d’Italia, esattamente il 30 dicembre 1914. Il 19 giugno 1915 Marconi si arruolò come volontario nel Regio Esercito con il grado di tenente di complemento del Genio, e fu promosso capitano il 27 luglio 1916. Benché ufficiale del Regio Esercito italiano lo ritroviamo a prestare servizio nell’Istituto Radiotelegrafico della Marina.

Questa immagine ha l'attributo alt vuoto; il nome del file è marconi-mil-01.png

Guglielmo Marconi in divisa da maggiore del Corpo di commissariato – ringrazio l’USMM

In seguito a regolare domanda, datata Livorno 14 agosto 1916, presentata al Ministro della Marina, Guglielmo Marconi fu nominato Capitano di Corvetta della Regia Marina con R.D. del 31 agosto 1916. Grado che ricoprì fino al suo congedo il 1º novembre 1919. 

Questa immagine ha l'attributo alt vuoto; il nome del file è marconi-in-divisa-ufficiale-di-marina.jpg

Guglielmo Marconi in divisa da ufficiale della Regia Marina, a Washington nel 1917, membro di una delegazione governativa guidata come rango da Ferdinando di Savoia e politicamente da Francesco Saverio Nitti.

Un arruolamento certamente di immagine, visto che lo ritroviamo, in divisa da ufficiale della Regia Marina, a Washington nel 1917, membro di una delegazione governativa guidata come rango da Ferdinando di Savoia e politicamente da Francesco Saverio Nitti. In tale periodo le sue imprese ricevettero sostanziose commesse in Inghilterra e parteciparono molto attivamente allo sviluppo delle intercettazioni e della radiogoniometria (forniture e servizi per i quali Marconi ricevette onori e riconoscimenti in Inghilterra).

Stante in congedo fu promosso Capitano di Fregata, con R.D. 28 marzo 1920, e poi Capitano di Vascello. Niente di speciale in quanto tali promozioni rientravano nelle norme di avanzamento degli ufficiali di complemento in congedo. Semmai va annotata la sua promozione, con Regio Decreto del 18 luglio 1936, a contrammiraglio della riserva per meriti eccezionali.

Questa immagine ha l'attributo alt vuoto; il nome del file è Marconi-sullElettra.png

Ci si domanda sotto la guida di chi, visto che (teoricamente) Guglielmo Marconi prestava servizio militare in Italia?
Colpisce molto che Guglielmo Marconi, pur ricoprendo il doppio ruolo di Senatore del Regno d’Italia e di Ufficiale della Regia Marina in servizio, al di là di non conosciuti contributi all’impegno bellico dell’Italia, nel 1916 stipulò una convenzione con lo Stato Italiano per lo sfruttamento dei suoi brevetti. Di fatto si trattò di un prologo di un vero monopolio delle sue invenzioni per i decenni successivi.

In estrema sintesi il dubbio rimane che forse qualche incompatibilità, più ancora di conflitti di interessi, poteva al tempo esistere. Certamente uno sfruttamento (remunerato) dei suoi brevetti che contraddice e si sovrappone al richiamo della cessione di brevetti a titolo gratuito alla Regia Marina italiana. Un’abile mossa di quel geniale inventore con un non comune senso degli affari.

Gian Carlo Poddighe

.

Una sorpresa per te su Amazon Music unlimited   Scopri i vantaggi di Amazon Prime

 

Alcune delle foto presenti in questo blog possono essere state prese dal web, citandone ove possibile gli autori e/o le fonti. Se qualcuno desiderasse specificarne l’autore o rimuoverle, può scrivere a infoocean4future@gmail.com e provvederemo immediatamente alla correzione dell’articolo
,

PAGINA PRINCIPALE

print
(Visited 122 times, 1 visits today)
Share

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Legenda

Legenda

livello elementare articoli per tutti

livello medio articoli che richiedono conoscenze avanzate

livello difficile articoli specialistici

Traduzione

La traduzione dei testi è fornita da Google translator in 42 lingue diverse. Non si assumono responsabilità sulla qualità della traduzione

La riproduzione, anche parziale, a fini di lucro, e la pubblicazione per qualunque utilizzo degli articoli e delle immagini pubblicate è sempre soggetta ad autorizzazione da parte dell’autore degli stessi che può essere contattato tramite la seguente email: infoocean4future@gmail.com


If You Save the Ocean
You Save Your Future

OCEAN4FUTURE

Salve a tutti. Permettetemi di presentare in breve questo sito. OCEAN4FUTURE è un portale, non giornalistico, che pubblica articoli e post di professionisti e accademici che hanno aderito ad un progetto molto ambizioso: condividere la cultura del mare in tutte le sue forme per farne comprendere la sua importanza.

Affrontiamo ogni giorno tematiche diverse che vanno dalla storia alle scienze, dalla letteratura alle arti.
Gli articoli e post pubblicati rappresentano l’opinione dei nostri autori e autrici (non necessariamente quella della nostra redazione), sempre nel pieno rispetto della libertà di opinione di tutti.
La redazione, al momento della ricezione degli stessi, si riserva di NON pubblicare eventuale materiale ritenuto da un punto di vista qualitativo non adeguato e/o non in linea per gli scopi del portale. Grazie di continuare a seguirci e condividere i nostri articoli sulla rete.

Andrea Mucedola
Direttore OCEAN4FUTURE

Chi c'é online

2 visitatori online

Ricerca multipla

Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Filter by Categories
archeologia
Archeologia
Associazioni per la cultura del mare
Astronomia e Astrofisica
astronomia e astrofisica
Biologia
biologia e ecologia marina
Cartografia e nautica
Chi siamo
Conoscere il mare
Didattica
Didattica a distanza
disclaimer
Ecologia
Emergenze ambientali
Fotografia
Geologia
geopolitica
geopolitica
Gli uomini dei record
I protagonisti del mare
Il mondo della vela
L'immersione scientifica
La pesca
La pirateria
La subacquea ricreativa
Lavoro subacqueo - OTS
Le plastiche
letteratura del mare
Malacologia
Marina mercantile
Marine militari
marine militari
Materiali
Medicina subacquea
meteorologia e climatologia
Meteorologia e stato del mare
nautica e navigazione
Normative
Ocean for future
OCEANO
Oceanografia
per conoscerci
Pesca non compatibile
Programmi
Prove
Recensioni
Relitti Subacquei
Reportage
SAVE THE OCEAN BY OCEANDIVER campaign 4th edition
Scienze del mare
scienze marine
Sicurezza marittima
storia
Storia della subacquea
storia della Terra
Storia Navale
subacquea
subacquea
Subacquei militari
Sviluppi della scienza
Sviluppo compatibile
Tecnica
Uncategorized
Uomini di mare
Video

I più letti di oggi

 i nodi fondamentali

I nodi fanno parte della cultura dei marinai ... su Amazon puoi trovare molti libri sul mare e sulla sua cultura :) clicca sull'immagine ed entra in un nuovo mondo :)

Follow me on Twitter – Seguimi su Twitter

Tutela della privacy – Quello che dovete sapere

> Per contatti di collaborazione inviate la vostra richiesta a infoocean4future@gmail.com specificando la vostra area di interesse
Share
Translate »