If you save the Ocean You save the Planet

Eventi

  • No events

OCEAN4FUTURE

La conoscenza ti rende libero

su Amazon puoi trovare molti libri sulla storia del mare (ma non solo) e sulla sua cultura :) clicca sull'immagine ed entra in un nuovo mondo :)

i 100 libri da non perdere

NO PLASTIC AT SEA

NO PLASTIC AT SEA

Petizione OCEAN4FUTURE

Titolo : Impariamo a ridurre le plastiche in mare

Salve a tutti. Noi crediamo che l'educazione ambientale in tutte le scuole di ogni ordine e grado sia un processo irrinunciabile e che l'esempio valga più di mille parole. Siamo arrivati a oltre 4000 firme ma continuiamo a raccoglierle con la speranza che la classe politica al di là delle promesse comprenda realmente l'emergenza che viviamo, ed agisca,speriamo, con maggiore coscienza
seguite il LINK per firmare la petizione

Ultimi articoli

  Address: OCEAN4FUTURE

Rebreather: quando e perché si potrebbe guastare il sensore O²

Reading Time: 6 minutes . . ARGOMENTO: SUBACQUEA PERIODO: XXI SECOLO AREA: DIDATTICA parole chiave: Rebreather, sensori O² . In un articolo precedente abbiamo parlato come si verifica il livello di O nei rebreather. Per la stesura di questi articoli ci siamo avvalsi di un articolo di Dan E. Warkander, MSEE, Ph.D, che abbiamo tradotto e sintetizzato.  Affrontiamo ora…

Share
Read More

Come si può verificare il livello di O² nei rebreather

Reading Time: 7 minutes . . ARGOMENTO: SUBACQUEAPERIODO: XXI SECOLOAREA: DIDATTICAparole chiave: Rebreather, sensori O². Uno dei vantaggi del rebreather è che il consumo di gas è molto inferiore rispetto alle immersioni in circuito aperto. Il consumo di gas dipende principalmente dal consumo di O² del subacqueo, che a sua volta dipende dal carico di lavoro del subacqueo. Conoscere…

Share
Read More

Dai modelli decompressivi agli algoritmi per la sicurezza dell’immersione – matematica applicata alla subacquea – parte terza

Reading Time: 8 minutes . . ARGOMENTO: SUBACQUEA PERIODO: XXI SECOLO AREA: DIDATTICA parole chiave: matematica applicata alla subacquea . Abbiamo dedicato questo articolo, del quale siamo giunti alla terza e ultima parte, per riflettere su quanto grande sia l’impatto delle leggi matematiche in ogni attività umana. Più o meno semplici algoritmi ci consentono di elaborare dati, interpretare fenomeni…

Share
Read More

Come calcolare il rischio di tossicità polmonare dell’ossigeno

Reading Time: 9 minutes . . ARGOMENTO: MEDICINA IPERBARICAPERIODO: XXI SECOLOAREA: DIDATTICAparole chiave: Tossicità polmonare ossigeno. Dalla lettura di un articolo del dott. Ran Arieli (*), tratto dalla rivista “InDepth” ottobre 2020, sono emersi alcuni aspetti sul rischio di tossicità polmonare dell’ossigeno che ho riassunto in questo articolo. La maggior parte dei subacquei tecnici calcola la propria esposizione all’ossigeno…

Share
Read More

Crescita esponenziale e saturazione – matematica applicata alla subacquea parte seconda

Reading Time: 8 minutes . . ARGOMENTO:  SUBACQUEA PERIODO: XXI SECOLO AREA: DIDATTICA parole chiave: Saturazione, crescita esponenziale, significato , Continuiamo il viaggio iniziato nell’articolo precedente, nel quale abbiamo più volte sottolineato quanto la matematica abbia un determinante ruolo operativo nel mondo delle immersioni subacquee, consentendo di caratterizzare opportunamente i fenomeni chimico-fisici tipici dell’ambiente iperbarico e quindi di pianificare,…

Share
Read More

Dio è un matematico, anche sott’acqua – matematica applicata alla subacquea parte prima 

Reading Time: 8 minutes . . ARGOMENTO: SUBACQUEAPERIODO: XXI SECOLOAREA: DIDATTICAparole chiave: matematica applicata alla subacquea   “Come è possibile che la matematica, un prodotto della mente umana, pur essendo indipendente dall’esperienza, si accordi tanto bene agli oggetti della realtà fisica? Le formule e le forme geometriche, elaborate sullo slancio della speculazione pura, riescono a descrivere con precisione il…

Share
Read More

il Rebreather e lo human factor – intervista al Prof. Simon Mitchell, parte 8

Reading Time: 5 minutes . . ARGOMENTO: SUBACQUEA PERIODO: XXI SECOLO  AREA: DIDATTICA parole chiave: Mitchell, Di Ruzza, human factor, rebreather risk   Nella lezione “Operational aspects of technical diving” Simon Mitchell propone tre scenari, a seconda del numero degli utilizzatori del CCR. Se consideriamo il valore mediano si ottiene una mortalità di 200/100.000 che ci colpisce se confrontata…

Share
Read More

Perché la maggior parte degli incidenti da MDD non è legato ad errori di risalita: intervista al Prof. Simon Mitchell, parte 7

Reading Time: 4 minutes . . ARGOMENTO: SUBACQUEA PERIODO: XXI SECOLO  AREA: DIDATTICA parole chiave: Mitchell, Di Ruzza . Il database DAN ci dice che il 57,6% delle Malattie Da Decompressione è immeritato, ovvero non è dovuto ad errori nella risalita. Simon, come spieghi questo risultato? Algoritmi imprecisi? Alta variabilità tra individui? Pervietà del forame ovale? Scarsa qualità dei…

Share
Read More

L’importanza della densità dei gas – intervista al Prof. Simon Mitchell, parte 6

Reading Time: 5 minutes . . ARGOMENTO: SUBACQUEA PERIODO: XXI SECOLO  AREA: DIDATTICA parole chiave: Mitchell, Di Ruzza,   Ci sono molti aspetti che vanno approfonditi. Simon è corretto che la densità dei gas è fondamentale per l’anidride carbonica? Assolutamente sì … è ​​vero. Uno dei pericoli della respirazione di un gas denso è che aumenta il lavoro respiratorio…

Share
Read More

Il ruolo dell’ossigeno: intervista al Prof. Simon Mitchell, parte 5

Reading Time: 4 minutes . . ARGOMENTO: SUBACQUEAPERIODO: XXI SECOLO AREA: DIDATTICAparole chiave: Mitchell, Di Ruzza,   Ed ora arriviamo ad un argomento sempre di interesse per molti. Ci sono novità sulla tossicità dell’ossigeno? Anche questa è una buona domanda. Recentemente abbiamo pubblicato un lavoro di un israeliano, Ran Arieli, che si interessa da anni alla tossicità dell’ossigeno e che ha…

Share
Read More

Gradient factors: come capirli e sceglierli

Reading Time: 11 minutes . . ARGOMENTO: SUBACQUEA TECNICAPERIODO: XX SECOLOAREA: DIDATTICAparole chiave: modelli,  Bühlmann, decompression, dive computer, Gradient factors, Yme Carsana   Mentre sto svolgendo gli ultimi controlli al mio rebreather prima di salire a bordo, ascolto distrattamente una discussione sui Gradient Factors alle mie spalle: “Quali impostazioni mi suggerisci?” “Dipende da come ti senti.” “Scusa? Puoi spiegarmi…

Share
Read More

I biomarcatori della Malattia da Decompressione – intervista al Prof. Simon Mitchell, parte 4

Reading Time: 4 minutes . . ARGOMENTO: SUBACQUEAPERIODO: XXI SECOLO AREA: DIDATTICAparole chiave: Mitchell, Di Ruzza, biomarcatori   Con il termine decompressione si intende la distribuzione e la durata delle soste da effettuare a determinate profondità al termine di un immersione durante la risalita. Esse sono in funzione di determinati vincoli. È quindi qualcosa di più complesso della dicotomia soste…

Share
Read More

Il ruolo dell’elio e della finestra dell’ossigeno nelle soste profonde – intervista al Prof. Simon Mitchell, parte 3

Reading Time: 4 minutes . . ARGOMENTO: SUBACQUEA PERIODO: XXI SECOLO  AREA: DIDATTICA parole chiave: Mitchell, Di Ruzza   A  proposito del raffronto Buhlmann vs. VPM. Mi confermi che i risultati sulle soste profonde, ovvero profili che prediligono average depth superiori a parità di RT, sono confermati per miscele ad aria e Trimix? Mi domando se l’Elio, in parte,…

Share
Read More

Parliamo di decompressione, i fattori di Gradiente (GF) – intervista al Prof. Simon Mitchell, parte 2

Reading Time: 5 minutes . . ARGOMENTO: SUBACQUEAPERIODO: XXI SECOLO AREA: DIDATTICAparole chiave: Mitchell, Di Ruzza, fattori di gradiente   Entriamo nel vivo … le mie domande di oggi sono inerenti i fattori di gradiente (GF). Per memoria essi furono sviluppati da Erik Baker negli anni ’90 e vengono solitamente usati con i modelli di decompressione Buhlmann per renderli più…

Share
Read More

Legenda

Legenda

livello elementare articoli per tutti

livello medio articoli che richiedono conoscenze avanzate

livello difficile articoli specialistici

Traduzione

La traduzione dei testi è fornita da Google translator in 42 lingue diverse. Non si assumono responsabilità sulla qualità della traduzione

La riproduzione, anche parziale, a fini di lucro, e la pubblicazione per qualunque utilizzo degli articoli e delle immagini pubblicate è sempre soggetta ad autorizzazione da parte dell’autore degli stessi che può essere contattato tramite la seguente email: infoocean4future@gmail.com


If You Save the Ocean
You Save Your Future

OCEAN4FUTURE

Salve a tutti. Permettetemi di presentare in breve questo sito. OCEAN4FUTURE è un portale, non giornalistico, che pubblica articoli e post di professionisti e accademici che hanno aderito ad un progetto molto ambizioso: condividere la cultura del mare in tutte le sue forme per farne comprendere la sua importanza.

Affrontiamo ogni giorno tematiche diverse che vanno dalla storia alle scienze, dalla letteratura alle arti.
Gli articoli e post pubblicati rappresentano l’opinione dei nostri autori e autrici (non necessariamente quella della nostra redazione), sempre nel pieno rispetto della libertà di opinione di tutti.
La redazione, al momento della ricezione degli stessi, si riserva di NON pubblicare eventuale materiale ritenuto da un punto di vista qualitativo non adeguato e/o non in linea per gli scopi del portale. Grazie di continuare a seguirci e condividere i nostri articoli sulla rete.

Andrea Mucedola
Direttore OCEAN4FUTURE

Chi c'é online

9 visitatori online

Ricerca multipla

Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Filter by Categories
Archeologia
archeologia
Associazioni per la cultura del mare
Astronomia e Astrofisica
astronomia e astrofisica
Biologia
biologia e ecologia marina
Cartografia e nautica
Chi siamo
Conoscere il mare
Didattica
Didattica a distanza
disclaimer
Ecologia
Emergenze ambientali
Fotografia
Geologia
geopolitica
geopolitica
Gli uomini dei record
I protagonisti del mare
Il mondo della vela
L'immersione scientifica
La pesca
La pirateria
La subacquea ricreativa
Lavoro subacqueo - OTS
Le plastiche
letteratura del mare
Malacologia
Marina mercantile
marine militari
Marine militari
Materiali
Medicina subacquea
meteorologia e climatologia
Meteorologia e stato del mare
nautica e navigazione
Normative
Ocean for future
OCEANO
Oceanografia
per conoscerci
Pesca non compatibile
Programmi
Prove
Recensioni
Relitti Subacquei
Reportage
SAVE THE OCEAN BY OCEANDIVER campaign 4th edition
Scienze del mare
scienze marine
Sicurezza marittima
storia
Storia della subacquea
storia della Terra
Storia Navale
subacquea
subacquea
Subacquei militari
Sviluppi della scienza
Sviluppo compatibile
Tecnica
Uncategorized
Uomini di mare
Video

I più letti di oggi

 i nodi fondamentali

I nodi fanno parte della cultura dei marinai ... su Amazon puoi trovare molti libri sul mare e sulla sua cultura :) clicca sull'immagine ed entra in un nuovo mondo :)

Follow me on Twitter – Seguimi su Twitter

Tutela della privacy – Quello che dovete sapere

> Per contatti di collaborazione inviate la vostra richiesta a infoocean4future@gmail.com specificando la vostra area di interesse
Share
Translate »