Ocean for Future

Ultima Clock Widget

  • :
  • :

Vediamo che tempo fa o farà

Diamo un’occhiata al tempo meteorologico

Meteo facile per tutti: vediamo che tempo fa o farà prossimamente con un insieme di link per aggiornarvi in tempo reale sulle condizioni meteorologiche locali e marine 

  Address: OCEAN4FUTURE

Dal diario di bordo di Capitan Bitta: dal 10 al 12 ottobre

tempo di lettura: 3 minuti

 

livello elementare

.

ARGOMENTO: NAVIGAZIONE
PERIODO: XXI SECOLO
AREA: OCEANO ATLANTICO
parole chiave: Vespucci, diario di bordo

 

Martedì 10 ottobre 2023

Nave Vespucci ha lasciato Fortaleza e dirige in navigazione verso Rio de Janeiro. Con questa ultima sosta termina la campagna degli allievi dell’Accademia che rientrano in Italia.Tutti sentono la mancanza del dottore, che ci ha lasciato vittima del destino … ma il mondo continua e la vecchia signora del mare prosegue il suo viaggio. Capitan Bitta continua la sua opera di addestramento dei giovani di bordo (ma non solo) ed oggi ci parla del pennacchio e delle briglie.  vi domanderete di cosa stiamo parlando?

Con questi termini si intendono due parti delle navi a vela. Più precisamente si definiscono:

Briglie (B) i cavi che collegano allo scafo il bompresso, bilanciando la forza dei fiocchi che tenderebbero a portarlo verso l’alto.

Pennacchio (P) detto anche controstraglio, è un’asta verticale posta al di sotto del bompresso per dare alle briglie la giusta angolazione nell’assicurarsi alla prua della nave.

Mercoledì 11 ottobre 2023

Nave Vespucci sta navigando a largo delle coste del Brasile verso Rio de Janeiro. Ci avviciniamo ad una data fatidica: alle 2 di notte circa, del 12 ottobre 1492, una lingua di terra illuminata dalla luna si profila all’orizzonte. Sulla coffa di una piccola imbarcazione, un uomo sgrana gli occhi e si mette ad urlare “terra! terra!”. L’uomo è il marinaio Rodrigo de Triana, il cui vero nome era in realtà Juan Rodríguez Bermejo, la nave è la Pinta, e la “terra” avvistata è un’isoletta che verrà in seguito battezzata San Salvador, il primo lembo di terra del Nuovo Continente raggiunto per la prima volta “ufficialmente” da Cristoforo Colombo con la sua piccola flotta di navi.

Secondo i resoconti, Rodrigo de Triana, imbarcato sulle navi di Colombo all’età di 23 anni, fu il marinaio che per primo avvistò le Americhe dalla coffa delle sua nave. Si legge che, essendo di religione islamica, per poter partecipare alla missione a bordo della Pinta, dovette convertirsi al Cristianesimo. Nonostante fosse stato promesso un premio a chi avesse avvisato per primo la terra, in realtà Rodrigo non ricevette mai la ricompensa promessa dai re cattolici ossia una rendita di 10.000 maravedis annui. Al di là delle battute facili sulle origini genovesi del grande navigatore, Cristoforo Colombo affermò di essere convinto di aver intravisto per primo in lontananza, la sera prima intorno alle 22:00, una luce «como una candelilla que se levava y se adelantaba» mentre si trovava sul castello di poppa della Santa María. Prima di dare la notizia Colombo chiamò Pedro Gutiérrez che confermò la scoperta ma la vedetta in coffa, Rodrigo Sánchez de Segovia (che era più in alto) la negò.

La verità non si saprà mai ma, nella sua città natale, Lepe, in Andalusia, Rodrigo de Triana è rappresentato nella parte inferiore dello stemma della città, immortalato nel momento della scoperta.

Giovedì 12 ottobre 2023

Il Vespucci prosegue la sua navigazione verso Rio de Janeiro. Oggi, in Italia, si è celebrata la Giornata Nazionale di Cristoforo Colombo in ricordo della scoperta della prima terra oltre oceano. La storia di Colombo la abbiamo raccontata più volte. 12 ottobre 1492 … come scrisse “Sono andato in mare dalla più tenera età e ho continuato in una vita marina fino ad oggi. Chi si dà a questa arte vuole conoscere i segreti della natura qui sotto. Sono più di quarant’anni che sono stato così impegnato. Ovunque si sia navigato, io ho navigato. “–  https://www.ocean4future.org/savetheocean/archives/16594

In Spagna è conosciuta come Fiesta Nacional de España o Día de la Hispanidad mentre in Sudamerica ha varie denominazioni tra cui Día del Descubrimiento de América, Día del Encuentro de Dos Mundos, Día de la Raza, Día de las Américas, Día de la Resistencia Indígena, Negra y Popular e Día del Respeto a la Diversidad Cultural.

Nella foto il probabile punto di sbarco di Cristoforo Colombo nell’isola di Guanahaní (Bahamas).

Paolo Giannetti

 

Alcune delle foto presenti in questo blog possono essere state prese dal web, citandone ove possibile gli autori e/o le fonti. Se qualcuno desiderasse specificarne l’autore o rimuoverle, può scrivere a infoocean4future@gmail.com e provvederemo immediatamente alla correzione dell’articolo

 

PAGINA PRINCIPALE - HOME PAGE

Loading

(Visited 154 times, 1 visits today)
Share
5 2 voti
Article Rating
Sottoscrivi
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
vedi tutti i commenti

Translate:

Legenda

Legenda

livello elementare
articoli di facile lettura

livello medio
articoli che richiedono conoscenze avanzate

livello difficile
articoli di interesse specialistico

 

Attenzione: È importante ricordare che gli articoli da noi pubblicati riflettono le opinioni e le prospettive degli autori o delle fonti citate, ma non necessariamente quelle di questo portale. E’ convinzione che la diversità di opinioni è ciò che rende il dibattito e la discussione più interessanti, aiutandoci a comprendere tutti gli aspetti della Marittimità

Chi c'é online

5 visitatori online

Ricerca multipla

Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors
Filter by Categories
Archeologia
Associazioni per la cultura del mare
Astronomia e Astrofisica
Biologia
Cartografia e nautica
Chi siamo
Climatologia
Conoscere il mare
Didattica
Didattica a distanza
disclaimer
Ecologia
Emergenze ambientali
Fotografia
Geologia
geopolitica
Gli uomini dei record
I protagonisti del mare
Il mondo della vela
L'immersione scientifica
La pesca
La pirateria
La subacquea ricreativa
Lavoro subacqueo - OTS
Le plastiche
Letteratura del mare
Malacologia
Marina mercantile
Marine militari
Materiali
Medicina
Medicina subacquea
Meteorologia e stato del mare
Miti e leggende del mare
nautica e navigazione
Normative
Ocean for future
OCEANO
Oceanografia
per conoscerci
Personaggi
Pesca non compatibile
Programmi
Prove
Recensioni
Reportage
SAVE THE OCEAN BY OCEANDIVER campaign 4th edition
Scienze del mare
Sicurezza marittima
Storia contemporanea
Storia Contemporanea
Storia della subacquea
Storia della Terra
Storia Navale
Storia navale del Medioevo (post 476 d.C. - 1492)
Storia Navale dell'età antica (3.000 a.C. - 476 d.C,)
Storia navale dell'età moderna (post 1492 - oggi)
Storia navale della prima guerra mondiale (1914-1918)
Storia navale della seconda guerra mondiale (1939 - 1945)
Storia navale Romana
Subacquea
Subacquei militari
Sviluppi della scienza
Sviluppo compatibile
Tecnica
Uomini di mare
Video
Wellness - Benessere

I più letti di oggi

I più letti in assoluto

Tutela della privacy – Quello che dovete sapere

> Per contatti di collaborazione inviate la vostra richiesta a infoocean4future@gmail.com specificando la vostra area di interesse
5 visitatori online
5 ospiti, 0 membri
Complessivo: 742 alle 21-09--2018 06:47 pm
Numero max di visitatori odierni: 10 alle 01:18 am
Mese in corso: 118 alle 06-04--2024 04:33 am
Anno in corso: 118 alle 06-04--2024 04:33 am
Share
Translate »
0
Cosa ne pensate?x