Ocean for Future

Ultima Clock Widget

  • :
  • :

Vediamo che tempo fa o farà

Diamo un’occhiata al tempo meteorologico

Meteo facile per tutti: vediamo che tempo fa o farà prossimamente con un insieme di link per aggiornarvi in tempo reale sulle condizioni meteorologiche locali e marine 

  Address: OCEAN4FUTURE

L’Analemma di Paolo Giannetti

tempo di lettura: 3 minuti

.

livello elementare
.

 

ARGOMENTO: NAUTICA
PERIODO: XXI SECOLO
AREA: DIDATTICA
parole chiave: analemma, nautica, percorso del sole
,

L’analemma (dal greco ανάλημμα, “basamento, sostegno di una meridiana”) è una forma di otto o “lemniscata” (foto) che si ottiene da un’esposizione fotografica del Sole per ogni giorno dell’anno, esattamente alla stessa ora, nella stessa località con la fotocamera puntata sempre esattamente nella stessa direzione, sovrapponendo poi tutte le immagini (o almeno una parte significativa). Quello che si ottiene è una figura ad “otto” appunto definita analemma.

Vi ricorda qualcosa? 
Essendo un disegno che si ripete ciclicamente, su base annuale, dal disegno è derivato il simbolo di infinito usato in matematica.

Questa immagine ha l'attributo alt vuoto; il nome del file è ASTRONOMIA-640px-Analemma_2017_31917059051.jpg

Analemma ripreso con la fotocamera Olympus FE-140 – autore Giuseppe Donatiello – Permesso Creative Commons zero, pubblico dominio Analemma 2017 (31917059051).jpg – Wikimedia Commons

Perché questa forma?
Ciò è dovuto all’inclinazione dell’asse terrestre rispetto all’orbita (circa 23,5°) e dalla forma di ellisse dell’orbita terrestre. Queste due cause fanno sì che l’altezza massima sull’orizzonte che il Sole raggiunge NON sia uguale giorno dopo giorno (a causa dell’inclinazione dell’asse terrestre) e NON abbia la stessa periodicità di 24 ore (per la forma ellittica dell’orbita terrestre). Tracciando tutti i punti, l’effetto combinato che si ottiene è la figura che ho descritto.

terminologia essenziale: la geometria celeste e l’equinozio Misurazione della latitudine (vialattea.net)

Di fatto, nel nostro emisfero settentrionale, osservando il cielo per un anno, vediamo che il Sole abbia un’altezza maggiore sull’orizzonte man mano che si avvicina l’estate mentre si abbassa entrando nell’inverno. Questa variazione quotidiana dell’altezza del Sole viene misurata in gradi a partire dalla sua posizione nel giorno dell’equinozio ed è chiamata declinazione del sole ed è una conseguenza dell’inclinazione dell’asse terrestre (23°27′).

Nell’emisfero settentrionale il valore della declinazione del Sole è la stessa per tutti i luoghi della terra e varia da un minimo durante gli equinozi d= 0° a un massimo positivo d = + 23°27′ durante il solstizio d’estate a un minimo di d = – 23°27′ al solstizio d’inverno.

l’analemma: notare la posizione nei solstizi e negli equinoziAPRO WEB MAG: EL ANALEMMA

Torniamo al nostro analemme. Come potete vedere nel diagramma la distanza tra la parte superiore dell’otto e la sua estremità inferiore è legata dalla declinazione del Sole (Altitude), mentre la “larghezza delle pance” indica lo scostamento della posizione del Sole (in anticipo o in ritardo rispetto al tempo “medio” dato dagli orologi), prodotto dal moto irregolare di rotazione della Terra nel suo percorso orbitale ellittico.

L’inclinazione dell’asse (/) dipende dall’ora scelta per il fermo immagine:
(\) Ore Antimeridiane (|) Mezzodì (/) Ore Pomeridiane. Più “adagiato” sarà l’asse sull’orizzonte e più l’ora scelta per il fotogramma sarà vicina al sorgere o al tramonto. 

Attenzione
Se l’orbita terrestre fosse perfettamente circolare, centrata attorno al Sole e l’asse terrestre fosse perpendicolare all’orbita, il Sole apparirebbe sempre nella stessa posizione ogni giorno alla stessa ora e non si avrebbe alcun analemma, in altre parole avremmo un punto.

Se l’orbita fosse circolare ma con l’asse inclinato, i due lobi della figura sarebbero perfettamente uguali e simmetrici.

Se l’asse non fosse inclinato ma su orbita ellittica, l’analemma sarebbe costituito da un segmento rettilineo in senso orizzontale (Est-Ovest).

Una curiosità
C’è chi si diverte a “disegnare” l’analemma del Sole visto da altri pianeti, ad esempio da Marte. In quel caso, per i parametri dell’orbita e dell’asse del pianeta rosso, la figura assomiglierebbe ad una goccia. Ci vorrà ancora un pò di tempo per poterlo fotografare dal pianeta rosso, ma è solo questione di tempo.

Paolo Giannetti

.

in anteprima In astronomia, la deviazione del Sole dal suo moto medio nel cielo, visto da una posizione fissa sulla Terra. A causa dell’inclinazione assiale della Terra e dell’eccentricità orbitale, il Sole non sarà nella stessa posizione nel cielo alla stessa ora ogni giorno – autore Giuseppe Donatiello
Analemma A14 2016 (25907420783).jpg – Wikimedia Commons

 

Alcune delle foto presenti in questo blog possono essere state prese dal web, citandone ove possibile gli autori e/o le fonti. Se qualcuno desiderasse specificarne l’autore o rimuoverle, può scrivere a infoocean4future@gmail.com e provvederemo immediatamente alla correzione dell’articolo

 

PAGINA PRINCIPALE

.

Loading

(Visited 731 times, 1 visits today)
Share
0 0 voti
Article Rating
Sottoscrivi
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
vedi tutti i commenti

Translate:

Legenda

Legenda

livello elementare
articoli di facile lettura

livello medio
articoli che richiedono conoscenze avanzate

livello difficile
articoli di interesse specialistico

 

Attenzione: È importante ricordare che gli articoli da noi pubblicati riflettono le opinioni e le prospettive degli autori o delle fonti citate, ma non necessariamente quelle di questo portale. E’ convinzione che la diversità di opinioni è ciò che rende il dibattito e la discussione più interessanti, aiutandoci a comprendere tutti gli aspetti della Marittimità

Chi c'é online

10 visitatori online

Ricerca multipla

Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors
Filter by Categories
Archeologia
Associazioni per la cultura del mare
Astronomia e Astrofisica
Biologia
Cartografia e nautica
Chi siamo
Climatologia
Conoscere il mare
Didattica
Didattica a distanza
disclaimer
Ecologia
Emergenze ambientali
Fotografia
Geologia
geopolitica
Gli uomini dei record
I protagonisti del mare
Il mondo della vela
L'immersione scientifica
La pesca
La pirateria
La subacquea ricreativa
Lavoro subacqueo - OTS
Le plastiche
Letteratura del mare
Malacologia
Marina mercantile
Marine militari
Materiali
Medicina
Medicina subacquea
Meteorologia e stato del mare
Miti e leggende del mare
nautica e navigazione
Normative
Ocean for future
OCEANO
Oceanografia
per conoscerci
Personaggi
Pesca non compatibile
Programmi
Prove
Recensioni
Reportage
SAVE THE OCEAN BY OCEANDIVER campaign 4th edition
Scienze del mare
Sicurezza marittima
Storia Contemporanea
Storia contemporanea
Storia della subacquea
Storia della Terra
Storia Navale
Storia navale del Medioevo (post 476 d.C. - 1492)
Storia Navale dell'età antica (3.000 a.C. - 476 d.C,)
Storia navale dell'età moderna (post 1492 - oggi)
Storia navale della prima guerra mondiale (1914-1918)
Storia navale della seconda guerra mondiale (1939 - 1945)
Storia navale Romana
Subacquea
Subacquei militari
Sviluppi della scienza
sviluppi tecnologici
Sviluppo compatibile
Tecnica
Uomini di mare
Video
Wellness - Benessere

I più letti di oggi

I più letti in assoluto

Tutela della privacy – Quello che dovete sapere

> Per contatti di collaborazione inviate la vostra richiesta a infoocean4future@gmail.com specificando la vostra area di interesse
10 visitatori online
10 ospiti, 0 membri
Complessivo: 742 alle 21-09--2018 06:47 pm
Numero max di visitatori odierni: 14 alle 07:46 am
Mese in corso: 65 alle 12-05--2024 04:06 pm
Anno in corso: 118 alle 06-04--2024 04:33 am
Share
Translate »
0
Cosa ne pensate?x