If you save the Ocean You save the Planet

Eventi

  • No events

OCEAN4FUTURE

La conoscenza ti rende libero

su Amazon puoi trovare molti libri sulla storia del mare (ma non solo) e sulla sua cultura :) clicca sull'immagine ed entra in un nuovo mondo :)

i 100 libri da non perdere

NO PLASTIC AT SEA

NO PLASTIC AT SEA

Petizione OCEAN4FUTURE

Titolo : Impariamo a ridurre le plastiche in mare

Salve a tutti. Noi crediamo che l'educazione ambientale in tutte le scuole di ogni ordine e grado sia un processo irrinunciabile e che l'esempio valga più di mille parole. Siamo arrivati a oltre 4000 firme ma continuiamo a raccoglierle con la speranza che la classe politica al di là delle promesse comprenda realmente l'emergenza che viviamo, ed agisca,speriamo, con maggiore coscienza
seguite il LINK per firmare la petizione

Ultimi articoli

  Address: OCEAN4FUTURE

Nuclear Scars: The Lasting Legacies of Chernobyl and Fukushima

Reading Time: 3 minutes

.

livello elementare
.
ARGOMENTO: EMERGENZE AMBIENTALI
PERIODO: XXI SECOLO

AREA: MONDO
parole chiave: Chernobil, Fukushima
.

GREENPEACE
An interesting reading on lasting legacies of Chernobyl and Fukushima eventsPublication – 9 March, 2016

1145613908

Chernobyl horror

It is 30 years since the beginning of the Chernobyl nuclear disaster. It is also five years since the Fukushima disaster began. To mark these anniversaries, Greenpeace has commissioned substantial reviews of scientific studies examining the continued radioactive contamination in the affected areas, and the health and social effects on the impacted populations. We have also carried out radiation field work to expose the unrelenting crises in Russia, Belarus, Ukraine and Japan that thousands of people still live with on a daily basis. There is no simple or easy way to clean up an aftermath of a nuclear accident. Indeed, this report shows that there is no such thing in reality as a complete decontamination of radioactively contaminated areas.

fukushima radiation
The disasters that began at Chernobyl Nuclear Power Plant (NPP) in 1986 and at Fukushima NPP in 2011 have demonstrated not only the terrible initial consequences of major nuclear accidents; they also left us with long-term consequences for human health and the environment. These scars are still with us today and will be with us long after tomorrow. The nuclear industry likes to frame these accidents in terms of downplayed numbers of deaths, but the reality is far more complex and insidious.

fukushina greenpeace

The impacts go far beyond the tens of thousands of fatalities and hundreds of thousands suffering health consequences. Following a nuclear disaster, people are put under overwhelming pressures. They must evacuate their communities to avoid radiation risks. They are displaced from their friends, families and communities for years. Despite all the evidence to the contrary, the nuclear industry and its government supporters continue to hide the threats of nuclear power from the public.The real risk of nuclear power, however, is inescapable for hundreds of thousands of Chernobyl and Fukushima survivors. Despite the immense suffering that accompanies losing your home or living in a contaminated environment, the scale and seriousness of these effects continue to be played down or misrepresented. This report seeks to clarify how governments, reactor operators and nuclear regulators were unprepared to deal with not only emergency evacuations immediately after the accidents, but with the long-term management of hundreds of thousands of displaced persons, as well as with the contaminated communities and agricultural lands.

Scientific reports available upon request at zprimc@greenpeace.org.

 

Alcune delle foto presenti in questo blog possono essere state prese dal web, citandone ove possibile gli autori e/o le fonti. Se qualcuno desiderasse specificarne l’autore o rimuoverle, può scrivere a infoocean4future@gmail.com e provvederemo immediatamente alla correzione dell’articolo

 

PAGINA PRINCIPALE

print
(Visited 213 times, 1 visits today)
Share

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Legenda

Legenda

livello elementare articoli per tutti

livello medio articoli che richiedono conoscenze avanzate

livello difficile articoli specialistici

Traduzione

La traduzione dei testi è fornita da Google translator in 42 lingue diverse. Non si assumono responsabilità sulla qualità della traduzione

La riproduzione, anche parziale, a fini di lucro, e la pubblicazione per qualunque utilizzo degli articoli e delle immagini pubblicate è sempre soggetta ad autorizzazione da parte dell’autore degli stessi che può essere contattato tramite la seguente email: infoocean4future@gmail.com


If You Save the Ocean
You Save Your Future

OCEAN4FUTURE

Salve a tutti. Permettetemi di presentare in breve questo sito. OCEAN4FUTURE è un portale, non giornalistico, che pubblica articoli e post di professionisti e accademici che hanno aderito ad un progetto molto ambizioso: condividere la cultura del mare in tutte le sue forme per farne comprendere la sua importanza.

Affrontiamo ogni giorno tematiche diverse che vanno dalla storia alle scienze, dalla letteratura alle arti.
Gli articoli e post pubblicati rappresentano l’opinione dei nostri autori e autrici (non necessariamente quella della nostra redazione), sempre nel pieno rispetto della libertà di opinione di tutti.
La redazione, al momento della ricezione degli stessi, si riserva di NON pubblicare eventuale materiale ritenuto da un punto di vista qualitativo non adeguato e/o non in linea per gli scopi del portale. Grazie di continuare a seguirci e condividere i nostri articoli sulla rete.

Andrea Mucedola
Direttore OCEAN4FUTURE

Chi c'é online

3 visitatori online

Ricerca multipla

Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Filter by Categories
Archeologia
archeologia
Associazioni per la cultura del mare
Astronomia e Astrofisica
astronomia e astrofisica
Biologia
biologia e ecologia marina
Cartografia e nautica
Chi siamo
Conoscere il mare
Didattica
Didattica a distanza
disclaimer
Ecologia
Emergenze ambientali
Fotografia
Geologia
geopolitica
geopolitica
Gli uomini dei record
I protagonisti del mare
Il mondo della vela
L'immersione scientifica
La pesca
La pirateria
La subacquea ricreativa
Lavoro subacqueo - OTS
Le plastiche
letteratura del mare
Malacologia
Marina mercantile
marine militari
Marine militari
Materiali
Medicina subacquea
meteorologia e climatologia
Meteorologia e stato del mare
nautica e navigazione
Normative
Ocean for future
OCEANO
Oceanografia
per conoscerci
Pesca non compatibile
Programmi
Prove
Recensioni
Relitti Subacquei
Reportage
SAVE THE OCEAN BY OCEANDIVER campaign 4th edition
Scienze del mare
scienze marine
Sicurezza marittima
storia
Storia della subacquea
storia della Terra
Storia Navale
subacquea
subacquea
Subacquei militari
Sviluppi della scienza
Sviluppo compatibile
Tecnica
Uncategorized
Uomini di mare
Video

I più letti di oggi

 i nodi fondamentali

I nodi fanno parte della cultura dei marinai ... su Amazon puoi trovare molti libri sul mare e sulla sua cultura :) clicca sull'immagine ed entra in un nuovo mondo :)

Follow me on Twitter – Seguimi su Twitter

Tutela della privacy – Quello che dovete sapere

> Per contatti di collaborazione inviate la vostra richiesta a infoocean4future@gmail.com specificando la vostra area di interesse
Share
Translate »