Ocean for Future

Ultima Clock Widget

  • :
  • :

Vediamo che tempo fa o farà

Diamo un’occhiata al tempo meteorologico

Meteo facile per tutti: vediamo che tempo fa o farà prossimamente con un insieme di link per aggiornarvi in tempo reale sulle condizioni meteorologiche locali e marine 

  Address: OCEAN4FUTURE

Carbon diffuser by EASYDIVE

tempo di lettura: 2 minuti

.
livello elementare
.
ARGOMENTO: SUBACQUEA
PERIODO: XXI SECOLO
AREA: NOVITA’
parole chiave: Easydive carbonarm

 

Il Carbon Diffuser nasce per poter diffondere in modo più omogeneo, la luce anche in soggetti ravvicinati. La cupola, montata sul davanti tramite un anello adattatore, permette di ampliare e soprattutto ammorbidire la luce del vostro flash anche in acque con presenza di elevata sospensione.

Purtroppo, conosciamo tutti il fastidioso effetto dovuto al back scattering del particolato, in special modo in quelle occasioni in cui dobbiamo scattare le nostre fotografie in prossimità della superficie o in zone caratterizzate da forte corrente e moto ondoso dove gli effetti del particolato sono particolarmente evidenti. Questo nuovo accessorio della EASYDIVE, inizialmente dedicato ai strobe SEA & SEA YS D1 e YS D2, appare quindi utilissimo e non può mancare agli amanti della macro fotografia subacquea. La casa costruttrice ci ha segnalato che è ora utilizzabile da strobe INON (Z330, Z240 e D2000), IKELITE DS 51, SUBTRONIC Pro 160 e dai fari EASYDIVE Revolution 5000 e 15000.

Vediamo come funziona: la luce del flash è normalmente concentrata se non puntiforme. Esistono flash che consentono una diffusione circolare ma il loro costo è spesso proibitivo. Da fotografi sappiamo che il funzionamento dei diffusori, sia nella fotografia esterna che subacquea, consiste nel diminuire le ombre che si formano sul soggetto quando viene illuminato da una luce diretta. Per ovviare al problema della direzione del lampo le case produttrici hanno dotato i flash di dischi di plastica bianca opaca, chiamati diffusori, che distribuiscono la luce più omogeneamente nell’inquadratura. 

Naturalmente sappiamo che, diffondendo la luce ovvero espandendola su una superficie più ampia, l’effetto luminoso del lampo potrebbe diminuire leggermente l’effetto  ma permette di aumentare l’angolo di campo utile avvantaggiando l’uso degli obbiettivi grandangolari. Disporre di un diffusore a cupola permette quindi di ottenere una miglior distribuzione della luce, ottenendo toni più morbidi. Per quanto concerne il problema dovuto al back scattering, esso viene causato dalla riflessione retrograda del particolato in sospensione. Per ridurne tale fastidioso effetto, i fotografi subacquei angolano gli strobe (attraverso l’uso di bracci snodabili), ritardando l’arrivo del disturbo alla lente. Qualora la luce perda la sua direttività, come attraverso un diffusore, il risultato è decisamente migliore, in modo particolare in situazioni ambientali di alto particolato.

              13241112_1695832510682357_5640658575511456287_n

L’accessorio Carbon diffuser è composto da una cupola opaca ed un anello per il montaggio sul flash .. easy come il nome della casa produttrice, 100% made in Italy, la EASYDIVE di Cervia. Può esser acquistato in confezione singola o doppia (consigliato). Per maggiori informazioni seguite questo link.

 

13307198_1695832507349024_5046628734028239078_n

 

immagini concesse da EASYDIVE

.

PAGINA PRINCIPALE - HOME PAGE

Loading

(Visited 322 times, 1 visits today)
Share
0 0 voti
Article Rating
Sottoscrivi
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
vedi tutti i commenti

Translate:

Legenda

Legenda

livello elementare
articoli di facile lettura

livello medio
articoli che richiedono conoscenze avanzate

livello difficile
articoli di interesse specialistico

 

Attenzione: È importante ricordare che gli articoli da noi pubblicati riflettono le opinioni e le prospettive degli autori o delle fonti citate, ma non necessariamente quelle di questo portale. E’ convinzione che la diversità di opinioni è ciò che rende il dibattito e la discussione più interessanti, aiutandoci a comprendere tutti gli aspetti della Marittimità

Chi c'é online

10 visitatori online

Ricerca multipla

Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors
Filter by Categories
Archeologia
Associazioni per la cultura del mare
Astronomia e Astrofisica
Biologia
Cartografia e nautica
Chi siamo
Climatologia
Conoscere il mare
Didattica
Didattica a distanza
disclaimer
Ecologia
Emergenze ambientali
Fotografia
Geologia
geopolitica
Gli uomini dei record
I protagonisti del mare
Il mondo della vela
L'immersione scientifica
La pesca
La pirateria
La subacquea ricreativa
Lavoro subacqueo - OTS
Le plastiche
Letteratura del mare
Malacologia
Marina mercantile
Marine militari
Materiali
Medicina
Medicina subacquea
Meteorologia e stato del mare
Miti e leggende del mare
nautica e navigazione
Normative
Ocean for future
OCEANO
Oceanografia
per conoscerci
Personaggi
Pesca non compatibile
Programmi
Prove
Recensioni
Reportage
SAVE THE OCEAN BY OCEANDIVER campaign 4th edition
Scienze del mare
Sicurezza marittima
Storia Contemporanea
Storia contemporanea
Storia della subacquea
Storia della Terra
Storia Navale
Storia navale del Medioevo (post 476 d.C. - 1492)
Storia Navale dell'età antica (3.000 a.C. - 476 d.C,)
Storia navale dell'età moderna (post 1492 - oggi)
Storia navale della prima guerra mondiale (1914-1918)
Storia navale della seconda guerra mondiale (1939 - 1945)
Storia navale Romana
Subacquea
Subacquei militari
Sviluppi della scienza
Sviluppo compatibile
Tecnica
Uomini di mare
Video
Wellness - Benessere

I più letti di oggi

I più letti in assoluto

Tutela della privacy – Quello che dovete sapere

> Per contatti di collaborazione inviate la vostra richiesta a infoocean4future@gmail.com specificando la vostra area di interesse
10 visitatori online
10 ospiti, 0 membri
Complessivo: 742 alle 21-09--2018 06:47 pm
Numero max di visitatori odierni: 32 alle 09:56 am
Mese in corso: 118 alle 06-04--2024 04:33 am
Anno in corso: 118 alle 06-04--2024 04:33 am
Share
Translate »
0
Cosa ne pensate?x