Ocean for Future

Ultima Clock Widget

  • :
  • :

Vediamo che tempo fa o farà


Meteo facile per tutti: vediamo che tempo fa o farà prossimamente con un insieme di link per aggiornarvi in tempo reale sulle condizioni meteorologiche locali e marine 

  Address: OCEAN4FUTURE

L’importanza degli oceani per l’Umanità

tempo di lettura: 3 minuti

.

livello elementare
.
ARGOMENTO: EMERGENZE AMBIENTALI
PERIODO: XXI SECOLO
AREA: OCEANI
parole chiave: WWF, oceani, protezione

 

Gli oceani giocano un ruolo fondamentale nella capacità di far funzionare il nostro pianeta. Sostiene la vita di miliardi di persone, regola il nostro clima, produce metà dell’ossigeno che respiriamo e alimenta il ciclo dell’acqua che produce pioggia e acqua dolce.

Questa immagine ha l'attributo alt vuoto; il nome del file è VENTOTENE-SANTO-STEFANO-PUNTA-FALCONE-RIDOTTA-10.jpg

Il mondo marino ospita anche una straordinaria e preziosa varietà di specie che danno nutrimento e prosperità alle comunità costiere. Ma dopo decenni di uso eccessivo e inquinamento, il nostro oceano è in crisi. La pesca eccessiva, l’inquinamento da plastica e la crisi climatica stanno minacciando la salute dell’oceano e, di conseguenza, del pianeta. La metà di tutte le barriere coralline e le mangrovie sono scomparse. Ogni anno vengono catturati centinaia di migliaia di mammiferi marini, uccelli marini e tartarughe marine, insieme a decine di milioni di squali. Proteggere il nostro oceano è qualcosa che dobbiamo fare insieme.

E’ importante lavorare insieme per costruire un futuro  attraverso la salvaguardia degli oceani, proteggendo ecosistemi minacciati come le barriere coralline, le alghe e le foreste di mangrovie. In particolare, le barriere coralline sono un ecosistema globale critico. Forniscono i vivai per circa un quarto dei pesci dell’oceano e supportano l’abbondanza di vita marina in tutto il mondo.

Questa biodiversità fornisce sicurezza alimentare, reddito e una moltitudine di altri benefici alle persone. Per molte aree costiere, le barriere coralline forniscono anche un’importante barriera contro le peggiori devastazioni di tempeste, uragani e tifoni, rendendole essenziali per la salute degli oceani, nonché per la salute e il benessere di migliaia di comunità costiere. Sebbene le barriere coralline siano sopravvissute a decine di migliaia di anni di cambiamenti naturali, molte di loro potrebbero non essere in grado di sopravvivere al caos provocato dall’umanità. Negli ultimi trent’anni, le barriere coralline hanno subito un drastico declino globale a causa di problemi locali tra cui pratiche di pesca distruttive, pesca eccessiva, inquinamento, turismo incurante e estrazione dei coralli. Il cambiamento climatico sta ulteriormente influenzando le barriere coralline, con il riscaldamento delle temperature oceaniche che porta ad un aumento dei livelli di eventi di sbiancamento dei coralli.

Questa immagine ha l'attributo alt vuoto; il nome del file è 2013-corallo-elba.jpg

Se non agiamo ora, le barriere coralline del mondo rischiano l’estinzione. Ad oggi, si stima che il 30-60% dei coralli del mondo sia scomparso. Sulla base delle attuali traiettorie, gli scienziati prevedono che entro il 2050 solo il 10% delle barriere coralline del nostro pianeta sopravviverà. Questa rapida perdita di biodiversità su larga scala non ha precedenti nella storia umana, ma bisogna lavorare insieme per garantire che le barriere coralline non scompaiano per sempre.

estratto da WWF

 

photo credit andrea mucedola
.

Alcune delle foto presenti in questo blog possono essere state prese dal web, pur rispettando la netiquette, citandone ove possibile gli autori e/o le fonti. Se qualcuno desiderasse specificarne l’autore o rimuoverle, può scrivere a infoocean4future@gmail.com e provvederemo immediatamente alla correzione dell’articolo

 

PAGINA PRINCIPALE

Loading

(Visited 278 times, 1 visits today)
Share
5 1 vota
Article Rating
Sottoscrivi
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
vedi tutti i commenti

Translate:

Legenda

Legenda

livello elementare
articoli di facile lettura

livello medio
articoli che richiedono conoscenze avanzate

livello difficile
articoli di interesse specialistico

 

Attenzione: È importante ricordare che gli articoli da noi pubblicati riflettono le opinioni e le prospettive degli autori o delle fonti citate, ma non necessariamente quelle di questo portale. E’ convinzione che la diversità di opinioni è ciò che rende il dibattito e la discussione più interessanti, aiutandoci a comprendere tutti gli aspetti della Marittimità

Chi c'é online

19 visitatori online

Ricerca multipla

Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors
Filter by Categories
Archeologia
Associazioni per la cultura del mare
Astronomia e Astrofisica
Biologia
Cartografia e nautica
Chi siamo
Climatologia
Conoscere il mare
Didattica
Didattica a distanza
disclaimer
Ecologia
Emergenze ambientali
Fotografia
Geologia
geopolitica
Gli uomini dei record
I protagonisti del mare
Il mondo della vela
L'immersione scientifica
La pesca
La pirateria
La subacquea ricreativa
Lavoro subacqueo - OTS
Le plastiche
Letteratura del mare
Malacologia
Marina mercantile
Marine militari
Materiali
Medicina
Medicina subacquea
Meteorologia e stato del mare
Miti e leggende del mare
nautica e navigazione
Normative
Ocean for future
OCEANO
Oceanografia
per conoscerci
Personaggi
Pesca non compatibile
Programmi
Prove
Recensioni
Reportage
SAVE THE OCEAN BY OCEANDIVER campaign 4th edition
Scienze del mare
Sicurezza marittima
Storia contemporanea
Storia Contemporanea
Storia della subacquea
Storia della Terra
Storia Navale
Storia navale del Medioevo (post 476 d.C. - 1492)
Storia Navale dell'età antica (3.000 a.C. - 476 d.C,)
Storia navale dell'età moderna (post 1492 - oggi)
Storia navale della prima guerra mondiale (1914-1918)
Storia navale della seconda guerra mondiale (1939 - 1945)
Storia navale Romana
Subacquea
Subacquei militari
Sviluppi della scienza
Sviluppo compatibile
Tecnica
Uomini di mare
Video
Wellness - Benessere

I più letti di oggi

I più letti in assoluto

Tutela della privacy – Quello che dovete sapere

> Per contatti di collaborazione inviate la vostra richiesta a infoocean4future@gmail.com specificando la vostra area di interesse
19 visitatori online
19 ospiti, 0 membri
Complessivo: 742 alle 21-09--2018 06:47 pm
Numero max di visitatori odierni: 33 alle 08:24 am
Mese in corso: 118 alle 06-04--2024 04:33 am
Anno in corso: 118 alle 06-04--2024 04:33 am
Share
Translate »
0
Cosa ne pensate?x