If you save the Ocean You save the Planet

NO PLASTIC AT SEA

NO PLASTIC AT SEA

Petizione OCEAN4FUTURE

Titolo : Impariamo a ridurre le plastiche in mare

Salve a tutti- Noi crediamo che l'educazione ambientale in tutte le scuole di ogni ordine e grado sia un processo irrinunciabile. Crediamo che l'esempio valga più di mille parole. Siamo arrivati a oltre 4000 firme ma continuiamo con la speranza che la classe politica comprenda l'emergenza in cui siamo, speriamo con maggiore coscienza
seguite il LINK per firmare la petizione

Ultimi articoli

  Address: OCEAN4FUTURE

su Amazon puoi trovare molti libri sul mare e sulla sua cultura :) clicca sull'immagine ed entra in un nuovo mondo :)

Stage di ricerca sui mammiferi marini 2019 – BDRI Galizia (Spagna)

livello elementare

Il Bottlenose Dolphin Research Institute (BDRI) ha annunciato che sono iniziate le selezioni delle domande di frequenza  per il programma di tirocinio 2019. Laureati e studenti, anche se provenienti da differenti discipline, possono richiedere un periodo di formazione presso BDRI, un centro scientifico e di educazione marina sito in Galizia (Spagna), che offre esperienze di ricerca marina uniche sul campo progettate per favorire la formazione sia universitaria che post-laurea nello studio dei cetacei.


Se avete intenzione di intraprendere una carriera nel campo della ricerca sui mammiferi marini, la frequenza di uno stage presso BDRI potrebbe essere un’occasione formativa ideale. Gli scienziati del BDRI conducono infatti ricerche su una vasta gamma di aree tematiche che collegano l’ecologia dei predatori marini (cetacei, lontre e uccelli marini) con il loro ambiente fisico, la società e le dinamiche della popolazione; esplorare le loro interazioni con le attività umane (come la pesca, l’acquacoltura e il traffico marittimo) ed indagare il loro comportamento e la comunicazione acustica.

Descrizione del programma
Il programma offerto da BDRI permette agli aspiranti scienziati marini di lavorare in collaborazione con i principali biologi marini mentre intraprendono ricerche avanzate sulla mega-fauna marina in una delle regioni oceaniche più produttive del mondo (Galizia, costa nord-occidentale della Spagna) . L’incredibile diversità di cetacei presenti in queste acque (fino a 22 diverse specie registrate) consente al gruppo BDRI di avere diversi progetti di ricerca in corso incentrati sullo studio dell’ecologia e del comportamento dei delfini tursiopi, delfini di Porto, delfini di Risso, delfini comuni, pilota balene, balene megattere, balene minke, balene, balenottere e balene blu.


I progetti di ricerca variano da uno a nove mesi a seconda del tipo di interesse. I partecipanti saranno addestrati all’uso di strumentazioni all’avanguardia  per il monitoraggio ed osservazione dei mammiferi marini, partecipando direttamente ai numerosi  progetti di ricerca sia a bordo di navi da ricerca, sia attraverso delle osservazioni terrestri, sia con lavori di laboratorio (foto-identificazione, GIS, bioacustica, analisi dietetiche, comportamento in immersione, analisi video, valorizzazione dei database, ecc.) e sugli spiaggiamenti degli animali  (risposta, salvataggio, necroscopia e raccolta dati).

Durante l’addestramento gli studenti lavoreranno fianco a fianco con il capo biologo (Dr. Diaz Lopez) ed altri ricercatori esperti (S. Methion, dottorato di ricerca e ecologia marina, e Oriol Giralt, candidato al dottorato e biologo marino).
 

Come potete immaginare il BDRI è un ambiente lavorativo internazionale e la lingua di lavoro quotidiana è l’inglese. I giorni di lavoro di laboratorio durano tipicamente sei ore e le attività in mare e a terra si verificano più volte alla settimana (molto dipende dalle condizioni meteorologiche). Sono comunque previsti due giorni liberi a settimana.

Come fare domanda
Le esperienze di ricerca sono aperte a tutti i candidati di almeno 18 anni di età. Un background accademico in biologia, veterinaria o scienze naturali, unito alla motivazione e all’interesse per la ricerca marina. Le date di inizio e fine sono flessibili a seconda delle esigenze dell’istituto e della disponibilità dello stagista, ma la posizione richiede un impegno continuo minimo di 30 giorni tra gennaio 2019 e fine novembre 2019.

Gli stage BDRI non vengono pagati e questa esperienza di formazione richiede una quota di iscrizione che viene utilizzata per compensare i costi di formazione, utilizzo di attrezzature di ricerca, strutture e navi di ricerca, sistemazione in un appartamento con altri partecipanti e altre spese (accesso alla rete wifi , utensili da cucina, elettricità, tasse, assicurazioni, ecc.). I candidati selezionati saranno responsabili delle proprie spese di trasporto da e verso il centro di ricerca (O Grove, Galizia, Spagna).

I candidati interessati possono inviare una e-mail a severine@thebdri.com per ottenere maggiori ulteriori informazioni sul programma. Le domande approvate saranno accettate in base al principio “primo arrivato, primo servito”. Le posizioni sono aperte fino al completamento de posti disponibili (massimo 12).

Link utili:
per maggiori informazioni sul progetto del BDRI:

Facebook page  e Youtube 

Lista delle pubblicazioni del BDRI negli ultimi due anni: LINK

Tra di essi segnalo:

– Diaz Lopez, B & Methion, S. (2018) Does interspecific competition drive patterns of habitat use and relative density in harbour porpoises? Marine Biology (2018) 165:92.

– Methion, S. & Diaz Lopez, B. (2018) Abundance and demographic parameters of bottlenose dolphins in a highly affected coastal ecosystem. Marine and Freshwater Research

– Diaz Lopez, B., López, A., Methion, S., & Covelo, P. (2017). Infanticide attacks and associated epimeletic behaviour in free-ranging common bottlenose dolphins (Tursiops truncatus). Journal of the Marine Biological Association of the United Kingdom, 1-9. 

– Diaz Lopez B. and Methion S., 2017. The impact of shellfish farming on common bottlenose dolphins’ use of habitat. Marine Biology 164: 83.

– Diaz Lopez, B., Grandcourt, E., Methion, S., Das, H., Bugla, I., Al Hameli, M., Al Hameri, H., Abdulla, M; Al Blooshi, A; Al Dhaheri, S.(2017). The distribution, abundance and group dynamics of Indian Ocean humpback dolphins (Sousa plumbea) in the Emirate of Abu Dhabi (UAE). Journal of the Marine Biological Association of the United Kingdom, 1-9. 

– Diaz Lopez B., 2017. Temporal variability of predator presence around a fin fish farm in the North-western Mediterranean Sea. Marine Ecology 38(1), e12378.

Contatti:
Main Office & Public Information:
+ 34 886 310608 (office)
+ 34 684 248552(mobile)
Public Information & Applications: info@thebdri.com
Chief Biologist & Director: bruno@thebdri.com
Marine Biologist: severine@thebdri.com

PAGINA PRINCIPALE - HOME PAGE

print
(Visited 467 times, 1 visits today)
Share

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Legenda

Legenda

livello elementare articoli per tutti

livello medio articoli che richiedono conoscenze avanzate

livello difficile articoli specialistici

Translate:

Traduzione

La traduzione dei testi è fornita da Google translator in 42 lingue diverse. Non si assumono responsabilità sulla qualità della stessa

La riproduzione, anche parziale, a fini di lucro e la pubblicazione e qualunque altro utilizzo del presente articolo e delle immagini contenute è sempre soggetta ad autorizzazione da parte dell’autore che può essere contattato tramite

infoocean4future@gmail.com


If You Save the Ocean
You Save Your Future

OCEAN4FUTURE

Salve a tutti. Permettimi di presentare in breve questo sito. OCEAN4FUTURE è un portale, non giornalistico, che pubblica articoli e post di professionisti e accademici che hanno aderito ad un progetto molto ambizioso: condividere la cultura del mare in tutte le sue forme per farne comprendere la sua importanza.

Affrontiamo ogni giorno tematiche diverse che vanno dalla storia alle scienze, dalla letteratura alle arti.
Gli articoli e post pubblicati rappresentano l’opinione dei nostri autori e autrici (non necessariamente quella della nostra redazione), sempre nel pieno rispetto della libertà di opinione di tutti.
La redazione, al momento della ricezione degli stessi, si riserva di NON pubblicare eventuale materiale ritenuto da un punto di vista qualitativo non adeguato e/o non in linea per gli scopi del portale. Grazie di continuare a seguirci e condividere i nostri articoli sulla rete.

Andrea Mucedola
Direttore OCEAN4FUTURE

Chi c'é online

0 visitatori online

Ricerca multipla

Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Search in posts
Search in pages
Filter by Categories
Archeologia
Associazioni per la cultura del mare
Astronomia e Astrofisica
Biologia
Cartografia e nautica
Chi siamo
Conoscere il mare
Didattica
disclaimer
Ecologia
Emergenze ambientali
Fotografia
Geologia
geopolitica
Gli uomini dei record
I protagonisti del mare
Il mondo della vela
L'immersione scientifica
La pesca
La pirateria
La subacquea ricreativa
Lavoro subacqueo - OTS
Le plastiche
Malacologia
Marina mercantile
Marine militari
marine militari
Materiali
Medicina subacquea
Meteorologia e stato del mare
Normative
Ocean for future
OCEANO
Oceanografia
per conoscerci
Pesca non compatibile
Programmi
Prove
Recensioni
Relitti Subacquei
Reportage
SAVE THE OCEAN BY OCEANDIVER campaign 4th edition
Scienze del mare
Sicurezza marittima
Storia della subacquea
Storia Navale
subacquea
Subacquei militari
Sviluppi della scienza
Sviluppo compatibile
Tecnica
Uncategorized
Uomini di mare
Video

For English readers

 


Do you like what you read and see on our site? OCEAN4FUTURE is a free blog, totally  independent, followed by million of people every year. Although mostly written in Italian Language,  ALL posts may be read in English, and other 36 languages.


We consistently publish Ocean news and perspectives from around the World that you may don’t get anywhere else, and we want to be able to provide you an unfattered reading.

Support us sharing our post links with your friends and, please consider a one-time donation in any amount you choose using one of the donation link in the portal.

Thanks  and stay with us.

OCEAN4FUTURE

 i nodi fondamentali

I nodi fanno parte della cultura dei marinai ... su Amazon puoi trovare molti libri sul mare e sulla sua cultura :) clicca sull'immagine ed entra in un nuovo mondo :)

Follow me on Twitter – Seguimi su Twitter

Tutela della privacy – Quello che dovete sapere

Share