If you save the Ocean You save the Planet

NO PLASTIC AT SEA

NO PLASTIC AT SEA

Petizione OCEAN4FUTURE

Titolo : Impariamo a ridurre le plastiche in mare

Salve a tutti- Noi crediamo che l'educazione ambientale in tutte le scuole di ogni ordine e grado sia un processo irrinunciabile. Crediamo che l'esempio valga più di mille parole. Siamo arrivati a oltre 4000 firme ma continuiamo con la speranza che la classe politica comprenda l'emergenza in cui siamo, speriamo con maggiore coscienza
seguite il LINK per firmare la petizione

Ultimi articoli

  Address: OCEAN4FUTURE

La colpa non è della plastica, è nostra di Marco Ferrazzoli

La colpa non è della plastica, è nostra  di Marco Ferrazzoli

. ARGOMENTO: EMERGENZE AMBIENTALI PERIODO: ODIERNO AREA: OVUNQUE parole chiave: plastica in mare Di recente si è parlato molto di plastica, e molto male. Un materiale da decenni nell’occhio del ciclone per l’uso indiscriminato che se ne fa, destinato per la gran parte a finire in rifiuto e, fino a qualche tempo fa, poco o…

Share
Read More

Indagine sui macro rifiuti e sulle micro plastiche (beach litter) lungo la costa laziale di Valentina Braccia e Claudia Filippi

Indagine sui macro rifiuti e sulle micro plastiche (beach litter) lungo la costa laziale di Valentina Braccia e Claudia Filippi

  Abstract : Questa indagine, a cura dell’ Associazione onlus Creature Del Mare, ha come obiettivo quello di conoscere lo stato di inquinamento degli arenili della costa laziale, effettuando monitoraggi qualitativi e quantitativi dei macro-rifiuti e campionando l’abbondanza di plastiche (micro e meso) sulle principali spiagge della Regione Lazio. Il fine è quello di contribuire…

Share
Read More

Isole di plastica di Nicola di Battista

Isole di plastica di Nicola di Battista

  . ARGOMENTO: EMERGENZE AMBIENTALI PERIODO: XXI SECOLO AREA: OCEANI parole chiave: plastica Ogni anno il 10% della plastica prodotta finisce in mare, disperdendosi dalla superficie ai fondali. Produciamo troppa plastica e ne ricicliamo troppo poca. La plastica è uno di quei materiali in grado di creare problemi ambientali molto preoccupanti, poiché vanno ad ammassarsi…

Share
Read More

Cicche di sigaretta, dalla contaminazione ambientale da microplastiche a possibile risorsa di C. Lombardi, V. Zagà, G. Mangiaracina

Cicche di sigaretta, dalla contaminazione ambientale da microplastiche a possibile risorsa di C. Lombardi, V. Zagà, G. Mangiaracina

Cicche di sigaretta: dalla contaminazione ambientale da microplastiche a possibile risorsa autori: Carmine Ciro Lombardi – Agenzia Nazionale per la Prevenzione,   Vincenzo  Zagà, Società Italiana di Tabaccologia, Giacomo  Mangiaracina, Università la Sapienza di Roma Introduzione L’ambiente ha un nemico invisibile, le microplastiche, ossia frammenti, occulti all’occhio umano che derivano dalla disgregazione di oggetti non biodegradabili. Le…

Share
Read More

Educare per assicurare un futuro alle nuove generazioni – campagna NO PLASTIC AT SEA di OCEAN4FUTURE per la lotta alle plastiche in mare

Educare per assicurare un futuro alle nuove generazioni – campagna NO PLASTIC AT SEA di OCEAN4FUTURE per la lotta alle plastiche in mare

Premessa L’utilizzo industriale delle materie plastiche ha raggiunto livelli impensabili. Con un pò di fantasia, considerando l’uso massivo di questi materiali, quest’epoca potrebbe essere ribattezzata Plastocene; al di là delle speculazioni, le cause sono note e gli effetti sull’ambiente sono devastanti. C’è ancora molto da capire e da fare, ed il cammino è ancora lungo ma…

Share
Read More

Un nuovo allarme da Roatan, un paradiso tropicale attaccato dalla plastica

Un nuovo allarme da Roatan, un paradiso tropicale attaccato dalla plastica

Sempre più vaste aree sono soffocate dai rifiuti plastici. Sono di questi giorni le immagini provenienti da uno dei luoghi considerati fino a pochi anni fa un paradiso tropicale, l’isla di Roatan. Le immagini che stanno girando sui social parlano purtroppo da sole. La fotografa Caroline Power, che ha condiviso molte delle immagini on-line per…

Share
Read More

“Proud to be plastic straw free” ovvero orgogliosi di non usare cannucce di plastica di Maria de Filippo

“Proud to be plastic straw free”  ovvero orgogliosi di non usare cannucce di plastica di Maria de Filippo

  Il film “Straws” (http://www.strawsfilm.com/) è un interessante documentario di Linda Booker in cui, con l’aiuto della voce narrante di Tim Robbins, si ripercorre la storia delle “cannucce”: inventate nel 3500 a.c. dai Sumeri in Mesopotamia ed utilizzate per bere birra;  divenute emblema dei fast food negli anni ’50, oggi sono accusate di essere tra…

Share
Read More

Impressions from Malta in the aftermath of OUR OCEAN 2017 by Edward Sultana

Impressions from Malta in the aftermath of OUR OCEAN 2017 by Edward Sultana

It was a great honour to attend the “Our Ocean 2017” conference held in October in Malta. I believe it was an opportunity for global leaders to discuss the issues being faced by our seas mainly pollution (in particular plastic), a sustainable blue economy and sustainable fisheries amongst others.  The guests were greeted to the…

Share
Read More

Seabin, un cestino dei rifiuti per il mare

Seabin, un cestino dei rifiuti per il mare

Andrew Turton e Pete Ceglinksy sono due surfisti australiani con una missione ambiziosa: mantenere l’Oceano pulito. La filosofia che spinge i due ragazzi è che “gli oceani si possono ripulire una marina per volta“ e per riuscirci hanno progettato il “Seabin” ovvero il cestino per rifiuti marini da installare all’interno di porti turistici. Il sistema…

Share
Read More

Importante … come riconoscere i diversi tipi di plastiche di Andrea Mucedola

Importante … come riconoscere i diversi tipi di plastiche di Andrea Mucedola

. ARGOMENTO: EMERGENZE AMBIENTALI PERIODO: ODIERNO AREA: PLASTICA parole chiave: plastica, inquinamento, educazione   Plastiche Abbiamo spesso parlato dell’impatto delle materie plastiche nell’ambiente e della loro pericolosità.  È stato già assodato che comprare l’acqua in bottiglie di plastica potrebbe in seguito danneggiare l’ambiente. Ovviamente il rischio si può ridurre riciclando tali materiali e non abbandonandoli nell’ambiente. Purtroppo…

Share
Read More

The Mediterranean Plastic Soup, synthetic polymers in Mediterranean surface waters

The Mediterranean Plastic Soup, synthetic polymers in Mediterranean surface waters

Scientific Reports 6, Article number: 37551 (2016)  doi:10.1038/srep37551 Giuseppe Suaria, Carlo G. Avio, Annabella Mineo, Gwendolyn L. Lattin, Marcello G. Magaldi, Genuario Belmonte, Charles J. Moore, Francesco Regoli & Stefano Aliani Published online: 23 November 2016 Abstract The Mediterranean Sea has been recently proposed as one of the most impacted regions of the world with regards to microplastics, however the polymeric composition of these floating particles…

Share
Read More

World Ocean Day, un’occasione per parlare di sostenibilità ecologica contro le plastiche abbandonate nell’ambiente

World Ocean Day, un’occasione per parlare di sostenibilità ecologica contro le plastiche abbandonate nell’ambiente

. ARGOMENTO: ECOLOGIA  PERIODO: XXI SECOLO AREA: OVUNQUE parole chiave: conservazione e protezione degli oceani L’8 giugno di ogni anno si celebra in tutto il mondo il World Ocean Day, ovvero la Giornata Mondiale degli Oceani. La domanda che ci poniamo è sempre la stessa: cosa possiamo fare per salvare il nostro futuro?  La risposta…

Share
Read More

Watch humanity ruin the oceans: Nasa animation shows how vast ‘garbage islands’ have taken over the seas in the last 35 years by Ellie Zolfagharifard for Dailymail.com

Watch humanity ruin the oceans: Nasa animation shows how vast ‘garbage islands’ have taken over the seas in the last 35 years by Ellie Zolfagharifard for Dailymail.com

  article by ELLIE ZOLFAGHARIFARD FOR DAILYMAIL.COM published: 19:54 GMT, 21 August 2015 | updated: 22:30 GMT, 21 August 2015 abstract : World’s waste congregates into five ‘garbage islands’ that swirl around the planet’s major ocean gyres. These are in the Indian Ocean, the north and south of the Pacific, and north and south Atlantic Ocean. Nasa’s…

Share
Read More

No Plastic at Sea campaign 2017, analisi di un problema che ci riguarda tutti

No Plastic at Sea campaign 2017, analisi di un problema che ci riguarda tutti

. ARGOMENTO: EMERGENZE AMBIENTALI PERIODO: XXI SECOLO AREA: MAR MEDITERRANEO parole chiave: plastica . L’Era della plastica Negli  ultimi 50 anni, l’utilizzo massivo delle materie plastiche in tutti i settori ha raggiunto livelli impensabili e la produzione mondiale di plastica ha raggiunto circa 200 milioni di tonnellate/anno. Non a caso, l’avvento delle materie plastiche ha…

Share
Read More

Legenda

Legenda

livello elementare articoli per tutti

livello medio articoli che richiedono conoscenze avanzate

livello difficile articoli specialistici

Translate:

Traduzione

La traduzione dei testi è fornita da Google translator in 37 lingue diverse. Non si assumono responsabilità sulla qualità della stessa

La riproduzione, anche parziale, a fini di lucro e la pubblicazione e qualunque altro utilizzo del presente articolo e delle immagini contenute è sempre soggetta ad autorizzazione da parte dell’autore che può essere contattato tramite

infoocean4future@gmail.com


If You Save the Ocean
You Save Your Future

OCEAN4FUTURE

Salve a tutti. Permettimi di presentare in breve questo sito. OCEAN4FUTURE è un portale, non giornalistico, che pubblica articoli e post di professionisti e accademici che hanno aderito ad un progetto molto ambizioso: condividere la cultura del mare in tutte le sue forme per farne comprendere la sua importanza.

Affrontiamo ogni giorno tematiche diverse che vanno dalla storia alle scienze, dalla letteratura alle arti.
Gli articoli e post pubblicati rappresentano l’opinione dei nostri autori e autrici (non necessariamente quella della nostra redazione), sempre nel pieno rispetto della libertà di opinione di tutti.
La redazione, al momento della ricezione degli stessi, si riserva di NON pubblicare eventuale materiale ritenuto da un punto di vista qualitativo non adeguato e/o non in linea per gli scopi del portale. Grazie di continuare a seguirci e condividere i nostri articoli sulla rete.

Andrea Mucedola
Direttore OCEAN4FUTURE

Chi c'é online

17 visitatori online

Ricerca multipla

Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Search in posts
Search in pages
Filter by Categories
Archeologia
Associazioni per la cultura del mare
Astronomia e Astrofisica
Biologia
Cartografia e nautica
Chi siamo
Conoscere il mare
Didattica
disclaimer
Ecologia
Emergenze ambientali
Fotografia
Geologia
geopolitica
Gli uomini dei record
I protagonisti del mare
Il mondo della vela
L'immersione scientifica
La pesca
La pirateria
La subacquea ricreativa
Lavoro subacqueo - OTS
Le plastiche
Malacologia
Marina mercantile
Marine militari
marine militari
Materiali
Medicina subacquea
Meteorologia e stato del mare
Normative
Ocean for future
OCEANO
Oceanografia
per conoscerci
Pesca non compatibile
Programmi
Prove
Recensioni
Relitti Subacquei
Reportage
SAVE THE OCEAN BY OCEANDIVER campaign 4th edition
Scienze del mare
Sicurezza marittima
Storia della subacquea
Storia Navale
subacquea
Subacquei militari
Sviluppi della scienza
Sviluppo compatibile
Tecnica
Uncategorized
Uomini di mare
Video

For English readers

 


Do you like what you read and see on our site? OCEAN4FUTURE is a free blog, totally  independent, followed by million of people every year. Although mostly written in Italian Language,  ALL posts may be read in English, and other 36 languages.


We consistently publish Ocean news and perspectives from around the World that you may don’t get anywhere else, and we want to be able to provide you an unfattered reading.

Support us sharing our post links with your friends and, please consider a one-time donation in any amount you choose using one of the donation link in the portal.

Thanks  and stay with us.

OCEAN4FUTURE

 i nodi fondamentali

Follow me on Twitter – Seguimi su Twitter

Tutela della privacy – Quello che dovete sapere

Share