If you save the Ocean You save the Planet

NO PLASTIC AT SEA

NO PLASTIC AT SEA

Petizione OCEAN4FUTURE

Titolo : Impariamo a ridurre le plastiche in mare

Salve a tutti- Noi crediamo che l'educazione ambientale in tutte le scuole di ogni ordine e grado sia un processo irrinunciabile. Crediamo che l'esempio valga più di mille parole. Siamo arrivati a oltre 4000 firme ma continuiamo con la speranza che la classe politica comprenda l'emergenza in cui siamo, speriamo con maggiore coscienza
seguite il LINK per firmare la petizione

Ultimi articoli

  Address: OCEAN4FUTURE

su Amazon puoi trovare molti libri sul mare e sulla sua cultura :) clicca sull'immagine ed entra in un nuovo mondo :)

Gli uomini e le donne dei record: Marina Kazankova


livello elementare
.
ARGOMENTO: PROTAGONISTI DEL MARE
PERIODO: XX-XXI SECOLO
AREA: OCEANO 
parole chiave: apnea

 

kazankova 0Marina Kazankova nasce a Frunze, in Russia, nel 1981, ma si trasferisce sin da piccola con i suoi genitori in Italia, a Roma, dove vive per diversi anni. Rientrata a Mosca si iscrive alla facoltà universitaria di  teatro e cinema (VGIK)  e frequenta una scuola di danza professionale studiando vari generi, dal funky all’hip-hop, dalla danza classica alla moderna e jazz. Marina non è solo bella, simpatica ed intelligente: è un vulcano. Marina ama molto lo sport e pratica con entusiasmo sci, paracadutismo, parapendio, automobilismo, ma anche basket, ginnastica artistica, pattini a rotelle e, naturalmente, il nuoto. Sembra che tutto ciò che sia estremo o che presenti una sfida personale l’attragga. 

Nel frattempo si laurea in teatro drammatico, cosa che le permetterà di interpretare ruoli importanti sia nel teatro classico che in  quello moderno e poi di lavorare nel cinema ed in televisione. Ottiene anche una laurea magistrale in psicologia. Parallelamente alla sua carriera di attrice si appassiona all’apnea e, nel 2004, diviene istruttrice di apnea CMAS/FIPSAS/FREEDIVING Federation,  vincendo la medaglia d’oro ed il titolo di campionessa del mondo di apnea assoluta nella  specialità Jump Blue (nuoto all’interno di una sorta di cubo di 15 metri di lato, posizionato alla profondità di 15 metri), titolo ottenuto ai campionati mondiali CMAS a Rovigno, percorrendo ben 152,34 metri.

Kazankova-record-04

Dal 2005 tiene corsi di apnea in Russia, Italia, Croazia, Bali, Egitto, Polinesia Francese, Nuova Caledonia e negli USA e dal 2013 anche stage di preparazione psicologica all’immersione in Russia, Italia, Emirati Arabi e negli Stati Uniti. La sua carriera agonistica continua nel 2014 con il  Campionato AIDA in  RUSSIA, per le selezioni per i mondiali (medaglia d’oro DYN) e la Fazah, una prestigiosa gara di apnea statica sott’acqua organizzata dal principe di Dubai (in cui entra nei dieci posti premiati nella categoria maschile) ed i mondiali di squadra AIDA in Sardegna (medaglia d’oro e titolo di campionessa del mondo).

Insomma una  campionessa a tutto tondo;  ma al di là della sua bravura artistica, delle foto, dei video e delle strabilianti vittorie sportive, chi è veramente Marina Kazankova?

Abbiamo provato a  raggiungerla e, nonostante i suoi tanti impegni professionali e la sua riservatezza, ci ha gentilmente raccontato qualcosa di lei.

“Ciao Marina, grazie di averci concesso questa intervista per il nostro e-magazine ocean4future. Leggendo la tua biografia abbiamo scoperto che hai trascorso molti anni in Italia. Cosa ti ha fatto scegliere il Bel Paese e quali sono  i tuoi ricordi migliori?”        

“Sono arrivata in Italia per la prima volta con i miei genitori quando avevo otto anni e mi sono totalmente innamorata del cielo, del sole, del  mare e delle persone. I ricordi migliori sono tantissimi! L’odore di erba tagliata, la macchia mediterranea, mentre cercavo di imparare a volare quando ero piccola, saltando da un albero, e sentivo la magia di quel secondo di volo, il mare meraviglioso, Palmarola al tramonto, le montagne, gli amici più cari…”

IMG_2902

“Hai recitato in opere del teatro classico molto impegnative, con parti difficili dal drammatico al faceto, poi in televisione e nel cinema. Sei una donna di spettacolo di successo e pratichi molti sport audaci e molto diversi fra loro, inoltre sei un’apneista straordinaria con prestazioni strabilianti. insomma una super woman.  Ma come è Marina veramente nella vita di tutti i giorni? “

“Sono veramente Marina sempre, nella vita e in tutto quello che faccio; in più sono una persona molto sensibile e bisognosa d’affetto e credo che ognuno di noi abbia il suo bimbo dentro che necessita di un bell’abbraccio e di un “ti voglio bene” tutti i giorni. Per questo motivo tutti i miei stage finiscono con degli abbracci”.

“Sei un apneista eccezionale e sicuramente ami il mare; ma che cos’è il mare esattamente per te? Una sfida verso l’ignoto o il mezzo con cui ti senti parte di questo pianeta?”

Il mare per me è un mondo stupendo di pace e tranquillità, di sogni e misteri. E’ talmente bello ed affascinante, rilassante e forte insieme! Tutti i mari sono diversi, ognuno ha la propria personalità e carattere! Nel 2014 ho conosciuto l’oceano della Polinesia Francese, vicino a Tahiti. Una sensazione pazzesca, quando sei a 30 metri di profondità e senti il movimento potente delle acque, vedi i raggi del sole, senti il peso dell’acqua, senti le voci delle balene e delfini e ti sembra di fare parte di quest’oceano, di viverci!”

“Recentemente tutti siamo restati colpiti dalla scomparsa in mare di Natalia Molchanova. Un tuo ricordo?”

“La notizia della scomparsa di Natalia Molchanova ha scioccato tutto il mondo! La ritengo l’apneista più forte del mondo di tutti i tempi, la ammiro e adoro come persona.”

“Il nostro pianeta sta soffrendo a causa dell’egoismo umano: l’inquinamento marino in particolare delle plastiche, la pesca eccessiva che depaupera aree povere del mondo e poi scelte energetiche difficilmente sostenibili; noi pensiamo che sia necessario fare qualcosa per favorire scelte consapevoli e sostenibili per cercare di dare un futuro alle prossime generazioni. Tu sei stata dall’inizio una nostra testimone. Cosa possiamo fare per salvare il nostro pianeta?”

“Penso che si debba trovare un sistema ed è proprio quello che state cercando di fare, e ne sono molto felice. Bisogna spiegare agli umani che facciamo parte di questo pianeta e dell’universo e che dobbiamo amare e rispettare le ricchezze naturali che ci circondano, perché è casa nostra e se non lo facciamo la natura soffre, e non è giusto! Ci ama e ci tratta cosi bene, e noi dovremmo solo ricambiare!”

IMG_2903

Marina Kazankova fotografata da Manfred Bortoli


“I tuoi stage sono sempre molto frequentati. Quanto la tua esperienza professionale in più campi ti ha aiutato ad avere successo nel freediving?”

“Mi piace molto trasmettere alle persone quello che ho acquisito nella mia vita. Unendo l’esperienza di attrice, apneista e psicologa vengono fuori approcci molto interessanti verso il mare e verso la vita. Ai miei corsi di apnea e preparazione psicologica insegno che l’apnea non è il classico sport che viene affrontato con la forza di volontà e, a 30 anni, si va in pensione perché l’organismo non regge più, ma è un metodo di crescita interiore e un percorso della vita dal “io devo” al “io voglio”. Ogni allenamento è una gioia, un piacere ed un rilassamento. Si vive ogni passo, ogni pinneggiata. Se corriamo a prendere la meta non viviamo il tuffo e siamo a rischio di blackout, se invece viviamo il tuffo in ogni momento, sentiamo come ci scorre l’acqua addosso, sentiamo il nostro corpo, liberiamo la mente, proviamo piacere, arriviamo oltre la meta con una facilità incredibile.”

“Fai venir voglia di partecipare ai tuoi stage. A quando i prossimi in Italia?”

In Italia ho fatto stage a Roma, in Sardegna, in Sicilia, ed alla Y-40, ed è un immenso piacere vedere come cambia lo sguardo dei miei allievi, come si illumina,  e come crescono il piacere e i risultati. Tornerò presto in Italia e farò altri stage. Vi farò sapere.”

“Domanda di rito: quali sono i tuoi prossimi programmi?”

“Per ora la mia meta è diventare più felice ed armoniosa dentro ed aiutare anche agli altri a farlo. Inoltre, vorrei inserire l’apnea nel cinema mondiale e fare dei film che facciano nascere nei cuori l’amore per questo sport”.

“E noi te lo auguriamo con tutto il cuore, grazie, Marina … e a presto”

IMG_2901

Marina Kazankova fotografata da Manfred Bortoli

 

PAGINA PRINCIPALE - HOME PAGE

Curriculum professionale di Marina Kazankova

SPORT
Corsi di apnea dal 2005 in Russia, Italia, Croazia, Bali, Egitto, Polinesia Francese, Nuova Caledonia, USA
Stage di preparazione psicologica all’immersione dal 2013  in Russia, Italia, Emirati Arabi, USA
Film subacquei in Russia, Italia, Egitto, Mexico, USA

AGONISMO
Selezionata ai mondiali CMAS a Mosca
Mondiali CMAS a Rovigno – medaglia d’oro e titolo di campionessa del mondo di apnea assoluta, specialità  Jump Blue con prestazione di 152,34 m

STAGIONE AGONISTICA 2014
Campionato RUSSIA AIDA, selezioni per i mondiali (medaglia d’oro DYN)
Fazah – gara di statica – a Dubai  (entrata nei 10 posti premiati nella categoria maschile)

TEATRO

Volpone regia di Glauco Mauri   ruolo: Celia
Medea regia di M. Pereleshina ruolo: Medea
Il Maestro e la Margherita regia di A. Kappo ruolo: Margherita
Sprivetom Don Chisciotte regia di Josef Raihelgaus ruolo: Marsella
I pazzi di Venezia regia di Vladimer Bersin ruolo: Erifila
Il paradiso delle albicocche regia di Tamara Degtarova ruolo: Mila
Il compleanno di Eric regia di Viktor Shamirov ruolo: Marina
Lubof Karlovni regia di Fomenco ruolo: donna strana
Zapiski russcovo puteshestvennica regia di Josef Raihelgaus ruolo: giornalista
Corrida regia di Sergey Prokhanov ruolo: Leonarda
La notte tenera regia di Sergey Prokhanov ruolo: Baby
Il ritratto di Dorian Grey regia di G. Golovozkaya ruolo: Lady Victoria
     
Cinema e fiction      
Agent X regia di Rob Holcomb 2015  
Remake di Point Break regia di Ericson Core 2014-2015  
La citta misteriosa regia di A. Mohov 2013-2014 ruolo: Sharlotta
Il suo amore regia di P. Snisarenko 2013 ruolo: Olga
Braccialetti rossi regia di G. Campiotti 2013 ruolo: Alessia
Il dio che ci aiuti Lux vide 2012 ruolo: Irene
Provaci ancora Prof 2 Rai 1 2010-2011 ruolo: gemelle
Internat regia di O. Assadulin 2010 ruolo:Anna Olscianskaya
La felicità e’ vicina regia di V. Miscenko 2010 ruolo: Ania
6 giorni sulla terra regia di V. Venturi 2009 ruolo: Elena
Margoscia regia di S. Arlanov 2009 ruolo: Sofia Radulova
La padrona della taiga regia di B. Kazakov 2009 ruolo: Vasilisa
Il giallo molto russo regia di K. Papakul 2008 ruolo: Angelina Joly
Guardia di mare     regia di E. Serov 2008 ruolo: Sashia
Re del gioco regia di  V.Kott, I.Burdulli 2008 ruolo: Silvia
Il mare da favola regia di L. Sergiani 2007 ruolo: sirena Cristal
Il biglietto regia di G. Gobbi 2006 ruolo: Lea
Mustang regia di S. Veksler 2006 ruolo: Svetlana Zorina
48 ore regia di E. Puglielli 2005 ruolo: Giada
Capri regia di E.Oldoini, F.Marra 2005 ruolo: Nancy
Carabinieri Rai 1 2004 ruolo: Alessia
Veterinario regia di J.M. Sanchez 2004 ruolo: Ilenia
Povera Anastasia regia di A. Plotkina 2003 ruolo: Olga Kalinovskaia
L’ultima pallottola regia di M. Soavi 2003 ruolo: Anna
Lo zio d’America regia di R. Izzo 2002 ruolo: Katiusha
La repubblica di San Gennaro regia di M. Costa 2001 ruolo: trapezista
Commesse 2 regia di J.M. Sanchez 2001 ruolo: ragazza timida
Dari Volhov regia di Ivan Pomorin 2001  ruolo: Gemma
Opiat nado git regia di Vasilii Panin 2001 ruolo: Katia
Iadi regia di K. Shahnozarov 2000 ruolo: Lucrezia Borgia
Sisshichi regia di A. Uscov 2000 ruolo: estetista
Le ragazze di piazza di Spagna regia di J.M. Sanchez 1996 ruolo: top model 
Televisione- Eventi    
Turbo Presentatrice TV6 Russia
Matrizza Presentatrice RTR Russia
Bredni Bari Presentatrice M1 Russia
Sanremo a Mosca Presentatrice concerto
250 anni a Mosca Presentatrice concerto
Kosmos Presentatrice concerto
VVZ Presentatrice concerto
Sokolni Presentatrice concerto

Pubblicità
Nuts, Tavernello, Mulino Bianco, Rocchetta, Orbit, Assicurazioni tedesche, Euro, Aquolina, B-Ticino, Maxi Bon, Birra sud africana, Moda

Testimone
Radiosa         Testimonial 2002                            Aquolina       Testimonial 2003
Mares            Testimonial 2004-2006                 Cressi             Testimonial 2006-2007

NO PLASTIC AT SEA 2017 

Gattinoni, Balestra, Egon Von Fustenberg, Foglio, Mulino Bianco

 

PAGINA PRINCIPALE - HOME PAGE

print
(Visited 662 times, 1 visits today)
Share

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Legenda

Legenda

livello elementare articoli per tutti

livello medio articoli che richiedono conoscenze avanzate

livello difficile articoli specialistici

Translate:

Traduzione

La traduzione dei testi è fornita da Google translator in 37 lingue diverse. Non si assumono responsabilità sulla qualità della stessa

La riproduzione, anche parziale, a fini di lucro e la pubblicazione e qualunque altro utilizzo del presente articolo e delle immagini contenute è sempre soggetta ad autorizzazione da parte dell’autore che può essere contattato tramite

infoocean4future@gmail.com


If You Save the Ocean
You Save Your Future

OCEAN4FUTURE

Salve a tutti. Permettimi di presentare in breve questo sito. OCEAN4FUTURE è un portale, non giornalistico, che pubblica articoli e post di professionisti e accademici che hanno aderito ad un progetto molto ambizioso: condividere la cultura del mare in tutte le sue forme per farne comprendere la sua importanza.

Affrontiamo ogni giorno tematiche diverse che vanno dalla storia alle scienze, dalla letteratura alle arti.
Gli articoli e post pubblicati rappresentano l’opinione dei nostri autori e autrici (non necessariamente quella della nostra redazione), sempre nel pieno rispetto della libertà di opinione di tutti.
La redazione, al momento della ricezione degli stessi, si riserva di NON pubblicare eventuale materiale ritenuto da un punto di vista qualitativo non adeguato e/o non in linea per gli scopi del portale. Grazie di continuare a seguirci e condividere i nostri articoli sulla rete.

Andrea Mucedola
Direttore OCEAN4FUTURE

Chi c'é online

4 visitatori online

Ricerca multipla

Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Search in posts
Search in pages
Filter by Categories
Archeologia
Associazioni per la cultura del mare
Astronomia e Astrofisica
Biologia
Cartografia e nautica
Chi siamo
Conoscere il mare
Didattica
disclaimer
Ecologia
Emergenze ambientali
Fotografia
Geologia
geopolitica
Gli uomini dei record
I protagonisti del mare
Il mondo della vela
L'immersione scientifica
La pesca
La pirateria
La subacquea ricreativa
Lavoro subacqueo - OTS
Le plastiche
Malacologia
Marina mercantile
Marine militari
marine militari
Materiali
Medicina subacquea
Meteorologia e stato del mare
Normative
Ocean for future
OCEANO
Oceanografia
per conoscerci
Pesca non compatibile
Programmi
Prove
Recensioni
Relitti Subacquei
Reportage
SAVE THE OCEAN BY OCEANDIVER campaign 4th edition
Scienze del mare
Sicurezza marittima
Storia della subacquea
Storia Navale
subacquea
Subacquei militari
Sviluppi della scienza
Sviluppo compatibile
Tecnica
Uncategorized
Uomini di mare
Video

For English readers

 


Do you like what you read and see on our site? OCEAN4FUTURE is a free blog, totally  independent, followed by million of people every year. Although mostly written in Italian Language,  ALL posts may be read in English, and other 36 languages.


We consistently publish Ocean news and perspectives from around the World that you may don’t get anywhere else, and we want to be able to provide you an unfattered reading.

Support us sharing our post links with your friends and, please consider a one-time donation in any amount you choose using one of the donation link in the portal.

Thanks  and stay with us.

OCEAN4FUTURE

 i nodi fondamentali

I nodi fanno parte della cultura dei marinai ... su Amazon puoi trovare molti libri sul mare e sulla sua cultura :) clicca sull'immagine ed entra in un nuovo mondo :)

Follow me on Twitter – Seguimi su Twitter

Tutela della privacy – Quello che dovete sapere

Share