If you save the Ocean You save the Planet

NO PLASTIC AT SEA

NO PLASTIC AT SEA

Petizione OCEAN4FUTURE

Titolo : Impariamo a ridurre le plastiche in mare

Salve a tutti- Noi crediamo che l'educazione ambientale in tutte le scuole di ogni ordine e grado sia un processo irrinunciabile. Crediamo che l'esempio valga più di mille parole. Siamo arrivati a oltre 4000 firme ma continuiamo con la speranza che la classe politica comprenda l'emergenza in cui siamo, speriamo con maggiore coscienza
seguite il LINK per firmare la petizione

Ultimi articoli

  Address: OCEAN4FUTURE

su Amazon puoi trovare molti libri sul mare e sulla sua cultura :) clicca sull'immagine ed entra in un nuovo mondo :)

Aspettando il ritorno al mare

livello elementare
.
ARGOMENTO: POESIA
PERIODO: NA
AREA: OCEANI
parole chiave: mare
.

Oggi è la domenica delle palme. Nella tradizione cristiana si celebra l’ingresso di Gesù a Gerusalemme, accolto da una folla festante che lo acclama scuotendo i rami di palma. In ricordo di quel giorno, i fedeli portano a casa rametti di ulivo e di palma benedetti, per conservarli come simbolo di pace e scambiarne parte con parenti e persone amiche. Uno scambio di pace e di amore in attesa della rinascita spirituale che avverrà a Pasqua con la Risurrezione di Cristo. Quest’anno la situazione mondiale non ci consentirà di goderne in pieno la felicità della giornata, tradizionalmente occasione di riunione con amici e parenti all’aperto. Ma non è questa limitazione fisica la pena maggiore. Siamo tutti amareggiati da questa epidemia che non riusciamo ancora a  debellare del tutto ed il pensiero va a coloro che non ci sono più, agli affetti persi, ad un mondo che non sarà più lo stesso.

tramonto, photo credit andrea mucedola

Quante volte abbiamo sentito questa frase?
Eppure l’Umanità è passata attraverso guerre sanguinose e pestilenze, risorgendo sempre con rinnovata voglia di rinascere. Come dopo la tempesta il sole risplende, dobbiamo avere nel nostro cuore la gioia e la speranza che quando tutto sarà finito avremo un mondo migliore. Il sole risplenderà portando pace nei nostri cuori tormentati, nuova pace e consapevolezza degli errori fatti. Mai come nelle disgrazie rinasce lo spirito dell’Uomo. 

le tempeste di Catatumbo . da wikipedia

Saremo in grado di comprendere pienamente i nostri errori passati o la logica del cieco consumismo ed egoismo personale prevarrà nuovamente? 
I marinai sanno che dopo una tempesta il sole splende nuovamente, i venti calano ed il mare diventa favorevole. Ma i marinai sanno anche che bisogna sempre scrutare l’orizzonte per essere pronti a reagire in caso di nuove avversità, non addormentarsi cullati dalle onde ma essere sempre vigili. Così dovremo procedere, con la barra al centro, per uscire da queste acque tempestose.

Nell’attesa di questo giorno magico, perché di speranza per tutti, voglio lasciarvi con un tre magiche poesie che hanno come filo conduttore il mare.

albatros photo credit Patrick Ingremeau

La ballata del vecchio marinaio di Samuel Taylor Coleridge.
La vagante luna ascendeva in cielo e non si fermava mai: dolcemente saliva, saliva in compagnia di una o due stelle
I suoi raggi illusori davano aspetto di una distesa bianca brina d’aprile a quel mare putrido e ribollente; ma dove si rifletteva la grande ombra della nave, l’acqua incantata ardeva in un monotono e orribile color rosso.
Al di là di quell’ombra, io vedevo i serpi di mare: si muovevano a gruppi di un lucente candore, e quando si alzavano a fior d’acqua, la magica luce si rifrangeva in candidi fiocchi spioventi.
Nell’ombra della nave, guardavo ammirando la ricchezza dei loro colori: blu, verde-lucidi, nero-vellutati, si attorcigliavano e nuotavano; e ovunque movessero era uno scintillio di fuochi d’oro.
O felici creature viventi! Nessuna lingua può esprimere la loro bellezza: e una sorgente d’amore scaturì dal mio cuore, e istintivamente li benedissi: certo il mio buon Santo ebbe allora pietà di me, e io inconsciamente li benedissi.
Nel momento stesso potei pregare; e allora dal mio collo libero l’Albatro cadde, e affondò come piombo nel mare.

photo credit alberto balbi

L’uomo e il mare di Charles Baudelaire
Uomo libero, amerai sempre il mare!
Il mare è il tuo specchio; contempli la tua anima
Nello svolgersi infinito della sua onda, E il tuo spirito non è un abisso meno amaro.
Ti piace tuffarti nel seno della tua immagine;
L’accarezzi con gli occhi e con le braccia e il tuo cuore Si distrae a volte dal suo battito Al rumore di questa distesa indomita e selvaggia.
Siete entrambi tenebrosi e discreti: Uomo, nulla ha mai sondato il fondo dei tuoi abissi, O mare, nulla conosce le tue intime ricchezze Tanto siete gelosi di conservare i vostri segreti! E tuttavia ecco che da innumerevoli secoli Vi combattete senza pietà né rimorsi, Talmente amate la carneficina e la morte, O eterni rivali, o fratelli implacabili!

l’eterna danza del mare e della luna – photo credit francesco pacienza

La nostra vita naviga su un mare di Rabindranath Tagore
La nostra vita naviga su un mare Mai attraversato, le cui onde, si inseguono l’un l’altra giocando a un eterno rimpiattino.
È il mare agitato del mutamento, che pascola le sue schiumanti greggi, e mille volte le disperde, che batte incessante le sue mani contro la calma del cielo.
Nel centro di questa volteggiante Danza di guerra di luce e di buio, amore, tua è quell’isola verde, dove il sole bacia la ritrosa ombra della selva ed il silenzio è corteggiato dal canto di uccelli.

tramonto sul mare, la quiete dopo la tempesta, 1998 – photo credit andrea mucedola

 

PAGINA PRINCIPALE - HOME PAGE

print

(Visited 48 times, 1 visits today)
Share

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Legenda

Legenda

livello elementare articoli per tutti

livello medio articoli che richiedono conoscenze avanzate

livello difficile articoli specialistici

Translate:

Traduzione

La traduzione dei testi è fornita da Google translator in 37 lingue diverse. Non si assumono responsabilità sulla qualità della stessa

La riproduzione, anche parziale, a fini di lucro e la pubblicazione e qualunque altro utilizzo del presente articolo e delle immagini contenute è sempre soggetta ad autorizzazione da parte dell’autore che può essere contattato tramite

infoocean4future@gmail.com


If You Save the Ocean
You Save Your Future

OCEAN4FUTURE

Salve a tutti. Permettimi di presentare in breve questo sito. OCEAN4FUTURE è un portale, non giornalistico, che pubblica articoli e post di professionisti e accademici che hanno aderito ad un progetto molto ambizioso: condividere la cultura del mare in tutte le sue forme per farne comprendere la sua importanza.

Affrontiamo ogni giorno tematiche diverse che vanno dalla storia alle scienze, dalla letteratura alle arti.
Gli articoli e post pubblicati rappresentano l’opinione dei nostri autori e autrici (non necessariamente quella della nostra redazione), sempre nel pieno rispetto della libertà di opinione di tutti.
La redazione, al momento della ricezione degli stessi, si riserva di NON pubblicare eventuale materiale ritenuto da un punto di vista qualitativo non adeguato e/o non in linea per gli scopi del portale. Grazie di continuare a seguirci e condividere i nostri articoli sulla rete.

Andrea Mucedola
Direttore OCEAN4FUTURE

Chi c'é online

15 visitatori online

Ricerca multipla

Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Search in posts
Search in pages
Filter by Categories
Archeologia
Associazioni per la cultura del mare
Astronomia e Astrofisica
Biologia
Cartografia e nautica
Chi siamo
Conoscere il mare
Didattica
disclaimer
Ecologia
Emergenze ambientali
Fotografia
Geologia
geopolitica
Gli uomini dei record
I protagonisti del mare
Il mondo della vela
L'immersione scientifica
La pesca
La pirateria
La subacquea ricreativa
Lavoro subacqueo - OTS
Le plastiche
Malacologia
Marina mercantile
Marine militari
marine militari
Materiali
Medicina subacquea
Meteorologia e stato del mare
Normative
Ocean for future
OCEANO
Oceanografia
per conoscerci
Pesca non compatibile
Programmi
Prove
Recensioni
Relitti Subacquei
Reportage
SAVE THE OCEAN BY OCEANDIVER campaign 4th edition
Scienze del mare
Sicurezza marittima
Storia della subacquea
Storia Navale
subacquea
Subacquei militari
Sviluppi della scienza
Sviluppo compatibile
Tecnica
Uncategorized
Uomini di mare
Video

For English readers

 


Do you like what you read and see on our site? OCEAN4FUTURE is a free blog, totally  independent, followed by million of people every year. Although mostly written in Italian Language,  ALL posts may be read in English, and other 36 languages.


We consistently publish Ocean news and perspectives from around the World that you may don’t get anywhere else, and we want to be able to provide you an unfattered reading.

Support us sharing our post links with your friends and, please consider a one-time donation in any amount you choose using one of the donation link in the portal.

Thanks  and stay with us.

OCEAN4FUTURE

 i nodi fondamentali

I nodi fanno parte della cultura dei marinai ... su Amazon puoi trovare molti libri sul mare e sulla sua cultura :) clicca sull'immagine ed entra in un nuovo mondo :)

Follow me on Twitter – Seguimi su Twitter

Tutela della privacy – Quello che dovete sapere

Share