If you save the Ocean You save the Planet

Eventi

NO PLASTIC AT SEA

NO PLASTIC AT SEA

Petizione OCEAN4FUTURE

Titolo : Impariamo a ridurre le plastiche in mare

Salve a tutti- Noi crediamo che l'educazione ambientale in tutte le scuole di ogni ordine e grado sia un processo irrinunciabile. Crediamo che l'esempio valga più di mille parole. Siamo arrivati a oltre 4000 firme ma continuiamo con la speranza che la classe politica comprenda l'emergenza in cui siamo, speriamo con maggiore coscienza
seguite il LINK per firmare la petizione

Ultimi articoli

  Address: OCEAN4FUTURE

su Amazon puoi trovare molti libri sul mare e sulla sua cultura :) clicca sull'immagine ed entra in un nuovo mondo :)

Leadership ed attività subacquea di Giorgio Caramanna

livello elementare
.
ARGOMENTO: SUBACQUEA
PERIODO: na
AREA: na
parole chiave: leadership. management, subacquea, teamwork

 

Avere un buon leader è fondamentale non solo per la riuscita dell’immersione ma anche per garantire la sicurezza, e a volte la stessa sopravvivenza, dei subacquei. In situazioni difficili il leader diviene una figura di riferimento per i componenti del team che si affideranno alla sua conoscenza ed esperienza nel prendere decisioni valide. Il leader deve quindi essere una persona che inspira fiducia e la cui opinione è rispettata dagli altri subacquei.

Diversi studi sulla leadership hanno identificato alcuni aspetti caratteriali comuni tra i leader di successo.

Vediamoli insieme:

Intelligenza emotiva: è la capacità di interpretare le proprie ed altrui emozioni in un appropriato contesto sociale. Un buon leader deve essere in grado di capire le reazioni emotive degli altri subacquei, soprattutto in situazioni di stress dove frustrazione e malcontento possono svilupparsi, ed agire tempestivamente in modo da evitare che emozioni negative possano diffondersi nel team minando la sua integrità e capacità di azione.

Motivazione ed ambizione: è un forte desiderio di raggiungere obbiettivi ambiziosi in contesti difficili. Questo è ad esempio il caso di subacquei esperti coinvolti in immersioni profonde, esplorazioni ed altre attività subacquee complesse. Per il leader è importante saper bilanciare questi desideri in modo da mantenere sempre un approccio realistico alla situazione.

Tenacia ed energia: l’attività subacquea richiede molta energia sia fisica che mentale. I subacquei impegnati in corsi di formazione sanno bene quante ore bisogna passare a studiare i manuali, in piscina ed in immersione per raggiungere i risultati voluti. Un leader deve essere in grado di mantenere alti livelli di stamina per lunghi periodi.

Iniziativa: i subacquei, e soprattutto il leader, devono avere un atteggiamento attivo durante le immersioni ed essere pronti a reagire in modo efficace e razionale alle mutevoli condizioni dell’ambiente subacqueo.

Conoscenza: è fondamentale avere un’ottima conoscenza tecnica della situazione. Ad esempio un istruttore subacqueo deve capire in modo approfondito gli argomenti che insegna facendoli suoi e non limitarsi a ripetere le informazioni scritte sui testi.

Comunicazione ed empatia: il leader deve essere in grado di comunicare in modo chiaro ed efficace le informazioni. Una fase critica e’quella del briefing pre-immersione dove è fondamentale accertarsi che tutti i subacquei capiscano esattamente il loro ruolo, le azioni che dovranno compiere e la sequenza delle fasi dell’immersione. Un buon leader deve anche dimostrarsi empatico con il resto del team creando legami personali con gli altri subacquei.

Umore: immergersi è spesso divertente e questo aiuta a mantenere il team di buon umore. Vi sono però momenti nei quali fatica, stress, problemi con l’attrezzatura o condizioni meteorologiche avverse possono causare difficoltà. Il leader deve essere in grado di disinnescare le tensioni anche con un uso appropriato di battute di spirito. Ridere assieme è uno dei migliori antidoti contro lo stress ed aiuta a cementare le relazioni personali.

Integrità: un buon leader deve dimostrare coerenza ed integrità riflettendo nelle sua azioni quanto espresso a parole. Questo è particolarmente importante quando la sicurezza del team è coinvolta. Ad esempio è totalmente inaccettabile che il leader non faccia i controlli pre-immersione o che violi limiti e standard.

A questi tratti caratteriali un buon leader deve aggiungere adeguati stili di condotta.

Coercitivo: questo stile è molto aggressivo e deve essere usato con estrema parsimonia. Ad esempio può rendersi necessario durante situazioni di emergenza quando una serie di azioni devono essere eseguite rapidamente e senza discussione. Un abuso di questo stile distrugge la coesione ed il morale del team.

Autoritativo: il leader motiva il team dimostrando che una serie di azioni sono necessarie per raggiungere l’obiettivo finale. Ad esempio un istruttore subacqueo può usare questo stile per insegnare nuove procedure; gli studenti accetteranno la sua guida sulla base del rispetto che nutrono nei suoi confronti e sul riconoscimento delle sua maggiori capacità tecniche ed esperienza.

Democratico: i componenti del team sono attivamente coinvolti nelle decisioni. Una classica situazione dove questo stile può essere usato è quando una nuova operazione viene pianificata usando subacquei esperti che possono condividere le proprie conoscenze.

Obbligato: il leader definisce standard e scadenze che devono essere rispettate. In caso di errori si rischia di venire rimossi dal team. E’ uno stile aggressivo adatto a gruppi formati da professionisti molto esperti e motivati che accettano di lavorare con tempi stretti e con obiettivi ambiziosi. Ad esempio questo stile può essere usato quando si lavora con team di subacquei altamente professionali in operazioni esplorative dove la finestra temporale è ridotta.

Educativo: il leader aiuta i componenti del team ad identificare punti di forza e debolezze stabilendo traguardi a lungo termine e provvedendo istruzioni e commenti costruttivi. Eventuali errori sono accettati come spunto per imparare e migliorarsi. E’ il tipico stile di un istruttore che incoraggia gli allievi ad un continuo percorso di istruzione.

 

Un leader capace utilizzerà molti di questi stili a seconda delle diverse situazioni operative e in base alla tipologia di team che deve dirigere, mantenendosi pronto ad imparare dagli altri membri del team. La leadership è infatti un rapporto a due vie dove le capacità del leader si devono integrare con quelle del team con un dinamico scambio di informazioni finalizzato al raggiungimento di uno scopo comune.

Giorgio Caramanna
Geologo oceanografo – Geoaqua Consulting
è un geologo italiano specializzato in idrogeologia e geochimica, con oltre quindici anni di esperienza come subacqueo scientifico in una varietà di ambienti e attività di ricerca. Svolge anche il ruolo di delegato nel Comitato europeo di immersioni subacquee. Ha lavorato come ricercatore presso molte istituzioni internazionali e ha esperienza multidisciplinare in diverse università. Ha fondato nel 2015 GeoAqua Consulting con il desiderio di condividere la sua esperienza di ricercatore e subacqueo scientifico con il desiderio di sensibilizzare l’opinione pubblica sui principali problemi ambientali. È autore di oltre cinquanta articoli ed è revisore per riviste internazionali. Giorgio Caramanna, dal 2015, è anche collaboratore ed inviato dagli Stati Uniti di Ocean4future. Nel 2018 ha ricevuto il Tridente d’oro dell’Accademia Internazionale di Scienze e Tecniche Subacquee. Per maggiori dettagli sulle sue attività seguire il link.

 

PAGINA PRINCIPALE - HOME PAGE
print
(Visited 184 times, 1 visits today)
Share

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Legenda

Legenda

livello elementare articoli per tutti

livello medio articoli che richiedono conoscenze avanzate

livello difficile articoli specialistici

Translate:

Traduzione

La traduzione dei testi è fornita da Google translator in 37 lingue diverse. Non si assumono responsabilità sulla qualità della stessa

La riproduzione, anche parziale, a fini di lucro e la pubblicazione e qualunque altro utilizzo del presente articolo e delle immagini contenute è sempre soggetta ad autorizzazione da parte dell’autore che può essere contattato tramite

infoocean4future@gmail.com


If You Save the Ocean
You Save Your Future

OCEAN4FUTURE

Salve a tutti. Permettimi di presentare in breve questo sito. OCEAN4FUTURE è un portale, non giornalistico, che pubblica articoli e post di professionisti e accademici che hanno aderito ad un progetto molto ambizioso: condividere la cultura del mare in tutte le sue forme per farne comprendere la sua importanza.

Affrontiamo ogni giorno tematiche diverse che vanno dalla storia alle scienze, dalla letteratura alle arti.
Gli articoli e post pubblicati rappresentano l’opinione dei nostri autori e autrici (non necessariamente quella della nostra redazione), sempre nel pieno rispetto della libertà di opinione di tutti.
La redazione, al momento della ricezione degli stessi, si riserva di NON pubblicare eventuale materiale ritenuto da un punto di vista qualitativo non adeguato e/o non in linea per gli scopi del portale. Grazie di continuare a seguirci e condividere i nostri articoli sulla rete.

Andrea Mucedola
Direttore OCEAN4FUTURE

Chi c'é online

10 visitatori online

Ricerca multipla

Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Search in posts
Search in pages
Filter by Categories
Archeologia
Associazioni per la cultura del mare
Astronomia e Astrofisica
Biologia
Cartografia e nautica
Chi siamo
Conoscere il mare
Didattica
disclaimer
Ecologia
Emergenze ambientali
Fotografia
Geologia
geopolitica
Gli uomini dei record
I protagonisti del mare
Il mondo della vela
L'immersione scientifica
La pesca
La pirateria
La subacquea ricreativa
Lavoro subacqueo - OTS
Le plastiche
Malacologia
Marina mercantile
Marine militari
marine militari
Materiali
Medicina subacquea
Meteorologia e stato del mare
Normative
Ocean for future
OCEANO
Oceanografia
per conoscerci
Pesca non compatibile
Programmi
Prove
Recensioni
Relitti Subacquei
Reportage
SAVE THE OCEAN BY OCEANDIVER campaign 4th edition
Scienze del mare
Sicurezza marittima
Storia della subacquea
Storia Navale
subacquea
Subacquei militari
Sviluppi della scienza
Sviluppo compatibile
Tecnica
Uncategorized
Uomini di mare
Video

For English readers

 


Do you like what you read and see on our site? OCEAN4FUTURE is a free blog, totally  independent, followed by million of people every year. Although mostly written in Italian Language,  ALL posts may be read in English, and other 36 languages.


We consistently publish Ocean news and perspectives from around the World that you may don’t get anywhere else, and we want to be able to provide you an unfattered reading.

Support us sharing our post links with your friends and, please consider a one-time donation in any amount you choose using one of the donation link in the portal.

Thanks  and stay with us.

OCEAN4FUTURE

 i nodi fondamentali

I nodi fanno parte della cultura dei marinai ... su Amazon puoi trovare molti libri sul mare e sulla sua cultura :) clicca sull'immagine ed entra in un nuovo mondo :)

Follow me on Twitter – Seguimi su Twitter

Tutela della privacy – Quello che dovete sapere

Share