If you save the Ocean You save the Planet

NO PLASTIC AT SEA

NO PLASTIC AT SEA

Petizione OCEAN4FUTURE

Titolo : Impariamo a ridurre le plastiche in mare

Salve a tutti- Noi crediamo che l'educazione ambientale in tutte le scuole di ogni ordine e grado sia un processo irrinunciabile. Crediamo che l'esempio valga più di mille parole. Siamo arrivati a oltre 4000 firme ma continuiamo con la speranza che la classe politica comprenda l'emergenza in cui siamo, speriamo con maggiore coscienza
seguite il LINK per firmare la petizione

Ultimi articoli

  Address: OCEAN4FUTURE

su Amazon puoi trovare molti libri sul mare e sulla sua cultura :) clicca sull'immagine ed entra in un nuovo mondo :)

Recensioni librarie: Isole nella Corrente di Ernest Heminghway

livello elementare 
.

ARGOMENTO: RECENSIONE LIBRARIA
PERIODO: XX SECOLO
AREA: STATI UNITI
parole chiave: Hemingway

IsolenellaCorrenteQuesto bellissimo libro, che non può mancare nella biblioteca di ogni amante del mare, fu pubblicato nel 1970, nove anni dopo la morte di Ernest Hemingway, Isole nella corrente (in lingua originale Islands in Stream) è  la storia di un artista famoso, un pittore, un po’ avventuriero che affoga nell’alcool, disilluso dai sentimenti umani, i suoi demoni. Un uomo che, nel suo vissuto, rassomiglia molto al Hemingway, nelle varie tappe della sua vita. Una specie di testamento spirituale con il quale lo scrittore disegna la sua vita ed i suoi errori, lasciando trasparire le sue incertezze. Lo scrittore e giornalista, vincitore del premio Pulitzer nel 1953 e del Nobel nel 1954 sempre per Il Vecchio ed il Mare, si ispirò spesso nei suoi romanze e novelle alla sua vita che fu decisamente avventurosa. Amante dell’azione, con ideali forti che lo spinsero a combattere per le sue idee in tante guerre, Hemingway rappresenta i suoi personaggi con toni forti, senza però nascondere le loro debolezze, avvolti in un vuoto spirituale interiore che lui condivideva e che lo portò poi al suicidio.

Il romanzo
A partire dagli anni ’30, le isole del torrente seguono le fortune di Thomas Hudson dalle sue esperienze di pittore sull’isola di Bimini, dove la sua solitudine è rotta solo dalla visita dei suoi tre figli, e dalle sue attività per il Governo americano sulla costa di Cuba durante la seconda guerra mondiale. Gran parte della storia si svolge in un bar a L’Avana, dove un cast di caratteri “selvaggiamente diversi” dialoga fra loro, raccontando storie di mare e di vita,  mettendo a nudo il ritratto della vita interiore di un uomo a cui la vita ha dato tanto senza lasciargli nulla.

isole nella corrente locandinaIl libro, di cui fu tratto un film nel 1977, è suddiviso in tre parti. La prima parte, “Bimini“, è per me la parte migliore del romanzo e probabilmente potrebbe essere considerato un racconto a parte per la sua completezza. Racconta la storia di Thomas Hudson, un pittore con una discreta fama, che riceve la visita dei suoi tre figli che, come intuiremo,  non hanno lasciato che profonde ferite nell’animo  del tormentato protagonista. Le descrizioni sono spesso ricche di dettagli e bellissimi aforismi, le scene spesso condite da un sottile umorismo fanno trasparire una velata tristezza. Il racconto si concentra sui sentimenti, in particolare sull’amore largamente inespresso di Hudson per i suoi figli. Hudson “Era stato in grado di sostituire quasi tutto tranne i bambini con il suo lavoro e la vita lavorativa costante che aveva costruito l’isola.” I figli sono frutto di tre matrimoni … forse tre fallimenti che pesano in maniera indelebile nel cuore del protagonista.

La seconda parte del libro, “Cuba“, è inebriante. Essa si svolge, temporalmente, durante la seconda guerra mondiale, a l’Avana, dove ci viene presentato un Hudson più vecchio e decisamente stanco. Ha appena ricevuto la notizia della morte in guerra del figlio maggiore, Tom. Il pittore, tra un bar e l’altro, passa le sue giornate sull’isola a bere e a fare ricognizioni navali per l’esercito statunitense a bordo della sua barca. Anche questo è autobiografico, Hemingway mise veramente a disposizione la sua barca, la Pilar, per controllare i movimenti di agenti segreti tedeschi a Cuba durante la seconda guerra mondiale. Le sue storie di vita e di mare, scambiate con vari protagonisti nei bar dell’Avana, sono delle perle. Improvvisamente, tra i fumi dell’alcool, appare la prima moglie di Hudson. È evidentemente una bella donna, che ora lavora per il governo americano. Parlano e lui si scopre ancora innamorato, fanno l’amore ma … scopre che la visita non è disinteressata.

archipielago-los-jardines-del-rey

Jardines del Rey, Cuba

L’ultima parte, “Al mare“, ritroviamo l’Heminghway avventuroso di molti suoi libri precedenti. Hudson con una squadra di irregolari cerca di catturare i sopravvissuti di un sommergibile tedesco, affondato lungo la costa settentrionale di Cuba, nell’arcipelago dei “Jardines del Rey”, famoso per le sue barriere coralline e gli squali. L’odio di Hudson per coloro che gli hanno ucciso il figlio Tom diviene ancor più spietato quando scopre che essi hanno massacrato un intero villaggio per coprire la loro fuga. Hudson li raggiunge e nasce un conflitto a fuoco. Viene ferito e  .. e qui mi fermo per non togliervi il finale.

ernest-hemingway

anche il protagonista di “Isole nella Corrente”, Tom Hudson parla con i suoi gatti, grandi amori di Hemigway i cui discendenti vivono ancora, protetti da un suo lascito testamentario, nella sua bella casa di Key West 

Un libro che si legge d’un soffio; fluido e coinvolgente, è una sintesi della vita del grande scrittore, delle sue debolezze e delle sue poche certezze che lo porteranno ad una tragica fine. Ricco di frasi meravigliose che fanno riflettere sul senso della vita, della morte, dell’amicizia e dell’amore.
Non sapeva cosa fosse a fargli provare quello che provava. Ma la felicità dell’estate cominciava a defluirgli dall’animo come quando sui bassifondi la marea inverte la direzione e il livello dell’acqua si abbassa nel canale che sbocca nell’oceano.

Un libro così non può mancare nella vostra libreria.

PAGINA PRINCIPALE - HOME PAGE

 

print
(Visited 166 times, 1 visits today)
Share

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Legenda

Legenda

livello elementare articoli per tutti

livello medio articoli che richiedono conoscenze avanzate

livello difficile articoli specialistici

Translate:

Traduzione

La traduzione dei testi è fornita da Google translator in 42 lingue diverse. Non si assumono responsabilità sulla qualità della stessa

La riproduzione, anche parziale, a fini di lucro e la pubblicazione e qualunque altro utilizzo del presente articolo e delle immagini contenute è sempre soggetta ad autorizzazione da parte dell’autore che può essere contattato tramite

infoocean4future@gmail.com


If You Save the Ocean
You Save Your Future

OCEAN4FUTURE

Salve a tutti. Permettimi di presentare in breve questo sito. OCEAN4FUTURE è un portale, non giornalistico, che pubblica articoli e post di professionisti e accademici che hanno aderito ad un progetto molto ambizioso: condividere la cultura del mare in tutte le sue forme per farne comprendere la sua importanza.

Affrontiamo ogni giorno tematiche diverse che vanno dalla storia alle scienze, dalla letteratura alle arti.
Gli articoli e post pubblicati rappresentano l’opinione dei nostri autori e autrici (non necessariamente quella della nostra redazione), sempre nel pieno rispetto della libertà di opinione di tutti.
La redazione, al momento della ricezione degli stessi, si riserva di NON pubblicare eventuale materiale ritenuto da un punto di vista qualitativo non adeguato e/o non in linea per gli scopi del portale. Grazie di continuare a seguirci e condividere i nostri articoli sulla rete.

Andrea Mucedola
Direttore OCEAN4FUTURE

Chi c'é online

2 visitatori online

Ricerca multipla

Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Search in posts
Search in pages
Filter by Categories
Archeologia
Associazioni per la cultura del mare
Astronomia e Astrofisica
Biologia
Cartografia e nautica
Chi siamo
Conoscere il mare
Didattica
disclaimer
Ecologia
Emergenze ambientali
Fotografia
Geologia
geopolitica
Gli uomini dei record
I protagonisti del mare
Il mondo della vela
L'immersione scientifica
La pesca
La pirateria
La subacquea ricreativa
Lavoro subacqueo - OTS
Le plastiche
Malacologia
Marina mercantile
marine militari
Marine militari
Materiali
Medicina subacquea
Meteorologia e stato del mare
Normative
Ocean for future
OCEANO
Oceanografia
per conoscerci
Pesca non compatibile
Programmi
Prove
Recensioni
Relitti Subacquei
Reportage
SAVE THE OCEAN BY OCEANDIVER campaign 4th edition
Scienze del mare
Sicurezza marittima
Storia della subacquea
Storia Navale
subacquea
Subacquei militari
Sviluppi della scienza
Sviluppo compatibile
Tecnica
Uncategorized
Uomini di mare
Video

For English readers

 


Do you like what you read and see on our site? OCEAN4FUTURE is a free blog, totally  independent, followed by million of people every year. Although mostly written in Italian Language,  ALL posts may be read in English, and other 36 languages.


We consistently publish Ocean news and perspectives from around the World that you may don’t get anywhere else, and we want to be able to provide you an unfattered reading.

Support us sharing our post links with your friends and, please consider a one-time donation in any amount you choose using one of the donation link in the portal.

Thanks  and stay with us.

OCEAN4FUTURE

 i nodi fondamentali

I nodi fanno parte della cultura dei marinai ... su Amazon puoi trovare molti libri sul mare e sulla sua cultura :) clicca sull'immagine ed entra in un nuovo mondo :)

Follow me on Twitter – Seguimi su Twitter

Tutela della privacy – Quello che dovete sapere

Share